Pizza di pane: con il pane raffermo

3 Aprile 2020

Ingredienti per 5 persone

La pizza di pane è una ricetta molto semplice e veloce da realizzare, un modo decisamente utile per poter riciclare il pane raffermo che avete in casa. Si può usare qualsiasi tipo di pane che avete in dispensa. Oltre che buona e sfiziosa è un ottimo modo per non sprecare il pane. L’unica accortezza è quella di valutare l’ammollo del pane in base a quanto secco è: una pagnotta di un paio di giorni necessiterà di una decina di minuti e poca acqua, per un pane ancor più secco il tempo potrà allungarsi e potrebbe essere necessario inserire più liquido. Potete farcire la pizza di pane con pomodoro e origano, o aggiungerci la mozzarella tagliata a dadini, ottima anche in versione vegetariana con melanzane e pomodorini. Perfetta sia calda che fredda servita a quadrotti per un aperitivo o per una gita fuori porta.

Preparazione Pizza di pane

  1. Sminuzzate il pane a dadini (senza polverizzarlo) e mettetelo in una ciotola capiente.
  2. Aggiungete 2 g di sale, 50 g di olio e gradualmente  i 100 g di acqua, se il pane è molto duro potrebbe servire un pochino di acqua in più, se invece il pane è solo del giorno prima, ne servirà di meno, l’impasto ottenuto dovrà amalgamarsi ma non dovrà risultare eccessivamente bagnato. Lasciatelo riposare per 10/15 minuti. Nel frattempo tagliate a dadini la mozzarella. Rivestite una teglia da 40×30 con carta forno, versate l’impasto di pane e con le mani distribuitelo bene su tutta la superficie compattandolo.
  3. Versate sopra l’impasto la passata di pomodoro che avrete precedentemente salato e distribuitela in modo uniforme.
  4. Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini, l’origano (se piace) e i 10 g di olio rimanenti. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti
I Video di Agrodolce: Mozzarella alla pizzaiola