Pizza in teglia alla Ortolana

9 Novembre 2020
di Stefano Callegari

Ingredienti per 8 persone

La Pizza in teglia alla Ortolana  è perfetta per tutte le stagioni. Prestate attenzione a come grigliare le verdure. Per delle ottime verdure grigliate, ci sono poche e semplici regole:  innanzitutto il taglio, che sia regolare, per garantire una cottura uniforme di tutti gli ingredienti. Il consiglio è di tagliare tutte le verdure con uno spessore di circa mezzo centimetro. Altra regola di base è una piastra ben calda già quando cominciate a grigliare. Infine, il tempo di cottura: non più di due minuti per lato, ricordando che le verdure continueranno a cuocere anche in forno.

Preparazione Pizza in teglia alla Ortolana

  1. Realizzate un pre impasto, mescolando l’acqua e la farina, fino a ottenere un consistenza morbida e omogenea. Coprite e lascate riposare nella parte bassa del frigorifero per 18 ore. Dall’impasto, ricavate 2 pagnotte delle dimensioni che ci interessano: l’ideale è considerare mezzo grammo per ogni centimetro quadrato. Tipicamente, vanno bene 600 grammi. Trasferite la pagnotta in una ciotola, aggiungete il lievito sciolto in un po’ d’acqua e impastate. Aggiungete anche il sale e poi l’olio, lavorando con vigore. Quando l’impasto risulterà morbido e liscio, copritelo e lasciate lievitare, a temperatura ambiente per circa 4 ore.
  2. Stendete un panetto e adagiatelo  nella teglia. Quindi disponeteci sopra le verdure. Peperoni, melanzane e zucchine le avrete tagliate e grigliate 2 minuti per lato.
  3. Dopo le verdure grigliate, posizionate i pomodori, tagliati a spicchietti. Quindi salate  con attenzione, in modo da raggiungere tutte le zone della pizza.
  4. Irrorate con olio e infornate alla massima temperatura per circa 9 minuti, controllando la cottura senza aprire lo sportello del forno.
  5. Estratta la pizza, cospargetela con il fior di latte a tocchetti e infornate nuovamente per un paio di minuti, giusto il tempo di far fondere il formaggio.
I Video di Agrodolce: Fudge cioccolato e mandorle