Poke di pollo: leggero

26 Aprile 2021

Ingredienti per 4 persone

Il poke di pollo con riso è un piatto unico appagante e nutriente. Si tratta della variante di carne dell’ormai famosa pietanza di origine hawaiana che da qualche anno a questa parte spopola anche in Italia. Le ricette per fare un ottimo poke di pollo in casa sono molte, ma quella che vi proponiamo qui è veramente deliziosa e permette di cucinare un pollo morbido che non si secca dopo la cottura. Inoltre, è ricco di ingredienti ed altamente proteico, vista anche la presenza delle uova, che lo completano in sapore oltre che in colori. Nonostante l’aspetto, si tratta di una ricetta piuttosto semplice ma che prevede alcune fasi relative alla cottura dei singoli ingredienti. Prima di essere riuniti nella stessa ciotola, infatti, riso, pollo e uova vengono cotti separatamente e con attenzione al fine di garantire riso non scotto, e pollo e uova morbidi. Ecco come procedere per portarlo in tavola.

Preparazione Poke di pollo

  1. Fate cuocere il riso integrale secondo le indicazioni riportate sulla confezione.
  2. Nel frattempo, fate bollire il petto di pollo, intero, in acqua bollente salata per4-5 minuti.
  3. Scolatelo e fatelo grigliare su una piastra rovente da ambo i lati.
  4. Condite con olio, succo di limone, sale, pepe e prezzemolo tritato.
  5. Sbucciate l’avocado e tagliatelo a fette. Irroratelo con del succo di limone.
  6. Tagliuzzate il foglio di alga nori. Affettate sottilmente i cipollotti.
  7. Fate cuocere le uova in acqua bollente per circa 6 minuti, in modo che il tuorlo risulti cremoso.
  8. Componete il poke: ponete sul fondo il riso e copritelo con il pollo tagliato a cubetti.
  9. Proseguite con le uova sgusciate e tagliate a metà, con l’avocado, le alghe, i cipollotti e del prezzemolo fresco.

Condite con olio e succo di limone e gustate.

Variante Poke di pollo

In alternativa, impanate e friggete il pollo anziché grigliarlo, il risultato sarà ancora più sfizioso.