Home Ricette Primi piatti Poke di tonno: per l’estate

Poke di tonno: per l’estate

Il poke di tonno è un piatto della cucina hawaiana molto diffuso composto da riso, tonno marinato in salsa di soia e verdure crude: la ricetta fresca.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 400 cal x 100g
  • molto bassa
di Irene Cirillo

Il poke di tonno è un piatto della cucina hawaiana composto da una dadolata di tonno fresco marinato per poco tempo e servito con riso e verdure. Il termine poke si riferisce proprio al taglio del tonno e originariamente il piatto era composto solamente dal pesce marinato e semi di sesamo, servito come antipasto in accompagnamento a riso. Oggi il piatto è stato arricchito e rivisitato, ne esistono tantissime varianti, dal tipo di pesce alla carne, con verdure o frutta. Nella versione che si è diffusa, il poke viene servito in un’unica ciotola, detta bowl, che comprende riso, verdure saltate o crude e il pesce. Può essere servito come antipasto o come piatto unico. Visto che per questa ricetta il tonno deve essere utilizzato crudo, affidatevi al vostro pescivendolo di fiducia e specificate la vostra intenzione per non correre rischi di intossicazione: il tonno deve essere abbattuto e certificato.

Preparazione Poke di tonno

  1. Versate la salsa di soia e l’olio di sesamo in una ciotolina insieme al succo di lime, tritate finemente l’erba cipollina, unitela ai liquidi e amalgamate il tutto. Tagliate il tonno a cubetti e mettetelo a marinare nella salsa per circa 15 minuti.

  2. Lessate il riso, salate e lasciate raffreddare una volta cotto.

  3. Dedicatevi alle verdure: lessate gli edamame e lasciateli da parte; tagliate le carote alla julienne; riducete i cetrioli a listarelle; tagliate l’avocado a metà, eliminate il nocciolo e prelevate la polpa tagliandola a cubetti.

  4. Componete le ciotole partendo con una base di riso, aggiungete tutti gli altri ingredienti disponendoli separati tra loro: in una sezione disponete il tonno marinato, in una gli edamame, continuate con le carote, l’avocado e il cetriolo.

  5. Completate condendo ogni ciotola con un po’ di salsa di marinatura e un cucchiaio di semi di sesamo tostati.

Servite freddo.