Home Ricette Primi piatti Polenta pasticciata ai funghi

Polenta pasticciata ai funghi

Quella della polenta pasticciata è una ricetta estremamente sostanziosa e saporita, ottima da preparare per una cena invernale.

di Luisanna Messeri

Ingredienti per persona

  • Preparazione 100 min
  • Calorie 930 cal x 100g
  • Difficoltà media

Preparazione Polenta pasticciata

  1. Per la polenta: in una pentola, versate il latte e aggiungete poco per volta la farina di mais, sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Cuocete la polenta per circa 60 minuti, poi stendetela sulla spianatoia. Una volta fredda, tagliatela a dischetti alti 1 o 2 centimetri, con un coppapasta.

  2. Per il sugo: mettete in padella un po’ di olio, l’aglio e il trito di prezzemolo e mentuccia. Pulite i funghi e rosolateli: aggiungete prima i pioppini interi, poi gli champignon (sbucciati e non lavati) tagliati a tocchetti. Mescolate e sfumate con il vino. Aggiungete, poi, il concentrato, i pomodorini e i porcini secchi, ammollati e tagliati a piccoli pezzi. Mescolate e cuocete.

  3. Per la besciamella: in un tegame, versate l’amido e aggiungete poco per volta il latte freddo, mescolando con la frusta da cucina. Unite il grana, un pizzico di sale e pepe e una grattata di noce moscata. Fate cuocere, sempre mescolando.

  4. Spolverizzate di grana il fondo di una teglia e adagiate su i dischi di polenta, poi il sugo ai funghi e grana, infine la besciamella. Ripetete gli strati e chiudete con altri dischetti.

Infornate a 180°C per 20 minuti circa e servite.