Pollo al curry con latte per una cena esotica

7 Settembre 2020

Ingredienti per 4 persone

Il pollo al curry con latte è un secondo piatto leggero, delicato e molto saporito, da portare in tavola per un pranzo in famiglia o una cena tra amici. Il curry è un mix di spezie che aggiunge un tocco deciso ai vostri piatti; potete utilizzare la pasta di curry come in questo caso, ma in mancanza la polvere andrà bene: in una terrina mescolate un paio di cucchiai di curry in polvere con altrettanti di farina, amalgamate e infarinate i pezzi di pollo prima di coprirli con il latte. Per un sapore più autentico utilizzate il latte di cocco e dello zenzero grattugiato aggiunto al soffritto di scalogno. In commercio si trovano più tipologie di curry, che si differenziano in base al grado di piccantezza: sceglietelo in base ai vostri gusti personali e prediligete sempre prodotti di buona qualità, preferibilmente acquistati in negozi specializzati.

Preparazione Pollo al curry con latte

  1. Sciogliete il burro in un pentolino, aggiungete la pasta di curry, mescolate e togliete dal fuoco. Aggiungete il latte e mescolate il tutto.
  2. Tagliate il pollo a cubetti della stessa dimensione e aggiungeteli alla salsa di curry per farli insaporire.
  3. In una padella antiaderente e ampia fate scaldare l’olio extravergine di oliva e aggiungete lo scalogno tritato finemente, insieme al peperoncino.
  4. Aggiungete il pollo con tutta la salsa di curry, aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti; se la salsa si asciuga eccessivamente e il pollo non è ancora cotto, aggiungete qualche cucchiaio di latte fino ad arrivare a cottura. La salsa deve rimanere densa e cremosa.

Tritate il coriandolo fresco e aggiungetelo in padella prima di servire.

I Video di Agrodolce: Maltagliati al nero di seppia