Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Pollo fritto in pastella: croccantissimo

Pollo fritto in pastella: croccantissimo

Il pollo fritto in pastella è un finger food facile e veloce: con la nostra ricetta conquisterete tutti i vostri commensali.

di Annarita Rossi

Il pollo fritto in pastella è un secondo piatto saporito che può rendere felici tutti i commensali. Privato delle ossa e ridotto a bocconcini diventa un perfetto finger food, adatto anche per gli aperitivi. Per un fritto asciutto e croccante, ricordatevi di far riposare la pastella a base di farina, acqua fredda e un goccio di grappa, per una decina di minuti e di friggere in abbondante olio ben caldo.

 

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 30 min
  • Calorie 240 Kcal x 100g
  • Difficoltà media

Preparazione Pollo fritto in pastella

  1. Private il pollo delle ossa, tagliatelo in pezzi abbastanza piccoli e asciugatelo accuratamente così che la pastella non si possa staccare in cottura.

  2. Preparate la pastella con farina e acqua fredda. Per mescolare ed evitare la formazione di grumi, utilizzate una frusta. Dopo aver ottenuto una consistenza liscia e omogenea, versate anche la grappa e regolate di sale. Infine, lasciatela riposare 10 minuti.

  3. Passate ogni pezzo di pollo nella pastella in modo che ne sia ben ricoperto poi fatelo scolare e friggetelo in abbondante olio ben caldo. Cuocete per circa 10 minuti rigirando almeno una volta ma regolatevi a seconda della grandezza dei pezzi. Fate asciugare su carta assorbente, aggiustate di sale e servite.

Si può sostituire la farina 00?

Per questa ricetta vi suggeriamo di scegliere la farina 00 ma potete sostituirla anche con quella di semola.

Variante Pollo fritto in pastella

Il pollo è un ingrediente molto versatile. Ecco altre ricette per prepararlo: