Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Pollo in umido con patate e carote

Pollo in umido con patate e carote

Il pollo in umido è un secondo piatto gustose, leggero e semplice da realizzare, arricchito con patate e carote: venite a scoprire la ricetta di Agrodolce.

di Federica Mantovani

Il pollo in umido è un secondo piatto della tradizione italiana. Oltre a essere gustoso e leggero, è anche semplice da preparare e può essere servito in tutte le stagioni. Il piatto consiste nel pollo con patate e carote, sfumato con il vino bianco e, per ottenere un intingolo saporito, viene aggiunto concentrato di pomodoro e rosmarino.

Come cucinare il pollo con le patate?

Scegliete patate novelle, assicuratevi di aver eliminato qualsiasi traccia di terreno, se fosse necessario spazzolatele leggermente prima di lavarle. Per rendere ancor più semplice la ricetta acquistate pollo già diviso in pezzi, se preferite utilizzate esclusivamente cosce e sovracosce che rimangono succulente durante la cottura. Servite il pollo in umido ancora caldo, così da poter gustare appieno la morbidezza della carne e il sapore del condimento. Se preferite potete sostituire le patate e le carote con verdure di stagione: piselli, peperoni, o funghi.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 60 min
  • Calorie 350 Kcal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Pollo in umido

  1. Pulite il pollo eliminando eventuali residui di piume, tagliatelo a pezzi. In una casseruola capiente fate soffriggere nell’olio la cipolla tritata per qualche minuto. Aggiungete il pollo e fatelo rosolare per 5 minuti a fiamma media, girandolo così che si cuocia su tutti i lati. Sfumate con il vino bianco e unite il rosmarino, il timo e il concentrato di pomodoro. Coprite la casseruola con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivace per circa 10 minuti, girando di tanto in tanto.

  2. Pelate le carote e tagliatele grossolanamente. Lavate e asciugate le patate. Aggiungete le patate e le carote. Regolate di sale e pepe e fate cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti, fino a quando le patate e le carote sono diventate tenere. Durante la cottura mescolate di tanto in tanto e aggiungete acqua o brodo di pollo se necessario.

Come si conserva il pollo cotto?

Potete scegliere di cucinare il pollo in umido in precedenza e riscaldarlo poco prima di cena. Ricordate però in questo caso di portare a termine la cottura di questo secondo piatto di carne ma di lasciare abbondante liquido di cottura in modo tale che, una volta riscaldato si mantenga umido.

 

Variante Pollo in umido

Se amate le verdure autunnali potete realizzare un pollo con patate e zucca, altrimenti in primavera potete aggiungere piselli freschi o asparagi. Servite il pollo in umido con una porzione di riso bianco se volete creare un piatto umido o con fette di pane casereccio, se volete rimanere leggeri andrà bene anche un contorno di insalata di stagione.  Per altre ricette di pollo e patate provate il classico arrosto, il pasticcio, quello estivo con i pomodori, o le sfiziose crocchette.