Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Pollo vindaloo: ricetta indiana

Pollo vindaloo: ricetta indiana

Il pollo vindaloo è un piatto della cucina indiana, importato a Goa da i commercianti di spezie portoghesi, se amate il piccante è il piatto che fa per voi.

Ingredienti per 4 persone

  • 90
  • 190 cal x 100g
  • media
di Tiziana Molti

Il pollo vindaloo è un piatto tipico della cucina indiana. La ricetta però pare abbia origini portoghesi e sia giunta nelle Indie nel 1530, precisamente a Goa. La parola vindaloo deriva infatti dall’errata pronuncia dei due vocaboli vinho e alhos che in portoghese significano rispettivamente vino (aceto di vino) e aglio. Questi rappresentano i due ingredienti fondamentali che caratterizzavano la ricetta. I portoghesi al loro arrivo in India dovettero modificare questo secondo piatto di carne introducendo di numerose spezie tipiche del luogo: nacque così il piatto che oggi conosciamo. La ricetta classica del vindaloo prevede l’utilizzo di carne di maiale spesso sostituita da altri tipi di carne anche per motivi religiosi. Viene utilizzata carne di anatra, agnello o di pollo come previsto nella nostra ricetta. Anche se la ricetta originale non le prevede, questo piatto è spesso accompagnato da patate cotte assieme alla carne, in questo caso spesso viene aggiunta anche salsa di pomodoro. Un abbinamento perfetto per il pollo vindaloo è il riso basmati, tipico indiano, con cottura pilaf, la componente amidacea del riso attutisce il sapore forte e molto piccante della carne. L’uso del peperoncino è fondamentale ma potete dosarlo in base al suo grado di piccantezza ed al vostro gusto personale. L’uso delle spezie può variare in alcune ricette ma è fondamentale che vengano utilizzati sempre l’aglio e l’aceto per la marinatura della carne.

Preparazione Pollo Vindaloo

  1. In un mixer mettete i semi di senape nera, i semi di cumino, i semi di coriandolo, l'interno delle bacche di cardamomo, i chiodi di garofano, i grani di pepe nero, 2 o più peperoncini, la cannella, al curcuma e l'aceto. Frullate tutto con un mixer fino a formare una pasta piuttosto liscia.

  2. pollo vindaloo step1
  3. Unite gli spicchi d'aglio sbucciati e un pezzetto di zenzero fresco. Frullate nuovamente.

  4. pollo vindaloo step2
  5. Tagliate il pollo in cubi di circa 4 centimetri per lato e uniteli al mix di spezie, mescolate lasciate riposare in frigorifero da 2 a 24 ore.

  6. pollo vindaloo step3
  7. Sbucciate la cipolla e tritatela. In una padella fate scaldare dell'olio extravergine d'oliva e soffriggete la cipolla con due foglie di alloro. Lasciate cuocere a fuoco lento per 10/15 minuti mescolando spesso per evitare che si brucino.

  8. pollo vindaloo step4
  9. Unite la carne e la marinatura e fatela soffriggere bene su tutti i lati. Unite lo zucchero e regolate di sale.

  10. pollo vindaloo step5
  11. Allungate con un bicchiere di acqua e lasciate cuocere finché non si ottiene un sugo denso, occorrono circa 45 minuti.

  12. pollo vindaloo step6

Servite caldo con riso basmati.