Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di verdure Polpette di bietole e patate

Polpette di bietole e patate

Le polpette di bietole sono una pietanze gustosa, che può essere servita come secondo piatto, o come antipasto: venite a scoprire la ricetta di Agrodolce.

di Viola Ghezzi

Le polpette di bietole sono un secondo piatto vegetariano, che può essere servito anche come antipasto. Per preparare questa ricetta occorrono bietole, patate e una scamorza piuttosto soda. Le bietole sono una verdura ricca di sali minerali, come il potassio e il ferro, e di vitamina A, proprietà utili per la crescita. Sono altamente digeribili e povere di calorie. Servite le polpette di bietole ancora calde così che l’esterno sia croccante e la scamorza ancora filante e accompagnatele con pomodori confit. Potete sostituire la scamorza con provola affumicata, o aggiungere nel cuore qualche dadino di prosciutto, per una variante più sostanziosa. Se preferite un piatto più leggero cuocete le polpette al forno, in una pirofila leggermente unta, a 180 °C per circa 20 minuti.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 300 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Polpette di bietola

  1. Lavate e mondate le bietole. Lessatele in abbondante acqua salata per circa 10 minuti, scolatele eliminando tutta l'acqua in eccesso e tritatele grossolanamente. In una terrina versate le bietole, 1 uovo e la noce moscata e amalgamate il tutto. Con il composto ottenuto formate delle sfere con all'interno un cubetto di scamorza e tenetele da parte.

  2. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a striscioline con una mandolina. In un'altra terrina versate l'uovo leggermente sbattuto e le patate e mescolate il tutto. Prendete le sfere di bietole e scamorza e con le patate formate un secondo strato che avvolga il primo. In una pentola con bordi alti portate a temperatura abbondante olio di semi e iniziate a friggere le polpette poche alla volta. Giratele delicatamente e, quando assumono un colore dorato, scolatele con un mestolo forato e disponetele su un foglio di carta paglia, così che l'olio in eccesso si assorba. Regolate di sale e servite calde.

Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it