Polpette di carote senza cottura: finger food semplice e veloce

12 Gennaio 2019
di Community

Ingredienti per 4 persone

Le polpette di carote senza cottura sono un finger food semplice e veloce da preparare, molto sfizioso e perfetto da servire sia come antipasto che all’ora dell’aperitivo, accompagnato dal vostro cocktail preferito. Se volete rendere le vostre polpette alle carote ancora più particolari e, soprattutto, più gustose, potete passarle nel cocco in scaglie: il successo sarà assicurato.

Preparazione Polpette di carote senza cottura

  1. bon-bon-carote-1Sciacquate gli anacardi, metteteli in un contenitore, ricopriteli di acqua e lasciateli in ammollo per 4 ore. Trascorso il tempo necessario, sgocciolateli e tritateli finemente con il minipimer.
  2. bon-bon-carote-2-1Lavate le carote, privatele delle estremità, sbucciatele, tagliatele a pezzi e riducetele in sottilissimi fili con l'affetta verdure. Trasferitele nel contenitore di vetro. Aggiungete i semi di girasole e il succo del limone spremuto. Regolate di sale e pepe.
  3. bon-bon-carote-3Versate un filo di olio, la tahina e frullate. Una volta ottenuto un composto fine, rendetelo più compatto aggiungendo il pangrattato. Impastate il composto mescolando con un cucchiaio.
  4. bon-bon-carote-4Riversate il sesamo nero e quello bianco in un piattino e miscelateli tra loro. Procedete, quindi, nella preparazione delle polpettine.
  5. bon-bon-carote-5Prelevate una piccola quantità di composto e passatela tra le dita, cercando di formare delle sfere grosse quanto una noce.
  6. 6bon-bon-carote-6Man mano che formate le polpette, passatele nel sesamo, fino a che i semini non avranno aderito bene. Infilzate le polpettine in uno stecco e servitele.

Variante Polpette di carote senza cottura

Se preferite, potete sostituire il sesamo con i semi di papavero o i semi di chia.