Home Ricette Antipasti Polpette di melanzane e patate

Polpette di melanzane e patate

Le polpette di melanzane e patate sono un piatto vegetariano sfizioso e semplice da preparare, per un aperitivo o come secondo piatto: la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 45
  • 250 cal x 100g
  • bassa
di Irene Cirillo

Le polpette di melanzane e patate sono un antipasto vegetariano sfizioso, da proporre anche in un buffet o in forma di finger food per un aperitivo ricco. In estate, quando le melanzane sono di stagione, queste polpette possono essere preparate in anticipo e consumate durante una gita fuori porta o anche il giorno dopo. Le melanzane più adatte a questa preparazione sono quelle lunghe con la buccia scura, che presentano meno semi all’interno. In alternativa alla cottura in acqua, potete cuocere le melanzane anche in forno, tagliate a metà e condite con sale e olio, per poi prelevarne solamente la polpa: questo darà alle polpette una consistenza più morbida all’esterno in contrasto con la crosticina esterna data dalla frittura. A seconda dei gusti potete eliminare lo spicchio d’aglio o sostituire il prezzemolo con il basilico. Per un pranzo estivo servitele con un’insalata di pomodoro.

Preparazione Polpette di melanzane e patate

  1. Lavate le patate eliminando ogni residuo di terra, mettetele in una pentola e copritele di acqua fredda; ponete sul fuoco e lasciate cuocere 20 minuti circa, fin quando risultano cotte e morbide uniformemente.

  2. Preparate le melanzane eliminando il gambo, tagliatele a dadini e lessatele in acqua bollente salata.

  3. Una volta cotte le patate pelatele e schiacciatele in una terrina, unite anche le melanzane cotte e strizzate, aggiungete il Parmigiano, le uova, lo spicchio di aglio schiacciato, un ciuffo di prezzemolo tritato e pangrattato poco per volta.

  4. Amalgamate tutti gli ingredienti con una forchetta e ottenete una consistenza omogenea, regolando con il pangrattato al bisogno: l’impasto non deve risultare eccessivamente morbido.

  5. In una padella fate prendere calore ad abbondante olio di semi, con le mani formate le polpette di dimensioni non eccessivamente grandi e mettetele a friggere distanziate tra loro. Fatele dorare su tutti i lati facendo attenzione a non bruciarle e successivamente mettetele a scolare su carta assorbente da cucina.

Servite calde.