Home Ricette Secondi piatti Polpette di quinoa

Polpette di quinoa

La quinoa è una pianta erbacea che si può usare anche come ripieno per le polpette da utilizzare come secondo piatto per una cena.

di Luisanna Messeri

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 406 cal x 100g
  • media

Preparazione Polpette di quinoa

  1. Mettete la quinoa in un colino e passatela sotto l’acqua corrente per eliminare la saponina, una sostanza amara che riveste i semi. Bollatela in pentola con sette tazze d’acqua e un pizzico di sale per 15-20 minuti.

  2. Una volta cotta, scolate la quinoa e lasciatela raffreddare in una ciotola capiente. Intanto pulite le carote, le cipolline e i gambi di sedano e tagliateli a piccoli cubetti. Amalgamate le uova alla quinoa.

  3. Aggiungete i cubetti di ortaggi appena preparati. Profumate col prezzemolo tritato finemente e mettete dentro anche il pangrattato. Regolate di sale e pepe e mescolate. Lasciate riposare per mezz’ora.

  4. Prelevate un cucchiaio d’impasto, appallottolatelo e compattatelo con le mani. Continuate fino a esaurirlo. Passate le palline nella farina di mais e friggetele in olio profondo, rigirandole spesso.

  5. Quando sono ben dorate, scolate le polpette e poggiatele sulla carta assorbente. Intanto preparate un sughetto veloce scaldando un filo d’olio con l’aglio, i pomodori e il basilico. Regolate di sale.

Se volete offrirle in un aperitivo, servite le polpette in piccole ciotole, su un cucchiaio di sugo, decorate con l’erba cipollina. Se invece le dovete gustare in famiglia, potete tuffarle nel sughetto!