Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di pesce Polpette di salmone: gustose

Polpette di salmone: gustose

Le polpette di salmone sono un secondo piatto sfizioso e nutriente; l’aggiunta del pane raffermo nell’impasto le rende cremose e allo stesso tempo gustose.

Ingredienti per 4 persone

  • 20
  • 203 cal x 100g
  • bassa
di Silvia Dall'Aglio

Le polpette di salmone sono delle gustose crocchette realizzate con un soffice impasto a base di pane raffermo, salmone fresco, latte e uova e erba cipollina. Sono un’ottima preparazione per far gustare il pesce anche a chi non ne ama il sapore intenso. Queste polpette possono essere portate in tavola come secondo piatto, ma potete servirle anche come antipasto o come finger food. Il salmone, pesce dalle carni piuttosto grasse, si adatta a numerosi preparazioni, provatelo per arricchire i risotti, per realizzare hamburger o semplicemente come carpaccio. Per una variante ancora più ricca delle polpette di salmone, unite le zucchine tagliate a julienne nell’impasto e il risultato finale sarà ancora più delicato. Accompagnate le polpette di salmone con una maionese fatta in casa aromatizzandola con scorza d’arancia.

Preparazione Polpette di salmone

  1. Lavate e asciugate l’erba cipollina e tritatela finemente. Pulite il salmone eliminando la pelle e le spine e tagliatelo a piccoli pezzi. In una ciotola versate il latte e mettete in ammollo il salmone e il pane per qualche minuto.

  2. Polpette di salmone Step1
  3. Strizzate il composto eliminando il latte in eccesso e mettete il salmone nel mixer aggiungendo l’erba cipollina, il sale il pepe e l’albume leggermente sbattuto.

  4. Polpette di salmone Step2
  5. Formate delle piccole polpette con il palmo della mano, passatele nel pangrattato e friggetele nell'olio. Quando la superficie delle polpette diventa dorata, il piatto è pronto.

  6. Polpette di salmone Step3

Variante Polpette di salmone

Potete sostituire l’erba cipollina con la scorza di limone o un trito di erbe, scegliete salvia, timo, maggiorana e nepitella. Profumate utilizzando la scorza di limone, dal sapore più rustico utilizzando le erbe. Utilizzate l’olio di semi di arachidi, perché ha buona stabilità anche alle alte temperatura: risulta uno degli oli da preferire.