Polpettone di carne e speck

3 Marzo 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Polpettone di carne e speck

  1. Unite i due tipi di carne, un uovo intero e un rosso. Aggiungete la mollica di pane bagnata nel latte e strizzata. Tagliate la mortadella a pezzetti, unitela all’impasto, salate e amalgamate.
  2. Pulite 6 carciofi, privateli del fieno e tagliateli a spicchi. Metteteli in acqua acidulata con succo di limone o, se li usate subito, in acqua semplice.
  3. Mettete i carciofi in padella con olio e uno spicchio d’aglio, salate subito e cuoceteli per circa 5-6 minuti (non devono essere troppo cotti). Aggiungete il prezzemolo e spegnate.
  4. Tagliate la scamorza a fettine e foderate lo stampo con le fette di speck, facendole sbordare. Trasferite nello stampo un terzo di impasto del polpettone, metà carciofi e le fette di scamorza. Coprite con altro polpettone, pressando con le dita, altri carciofi e la restante scamorza.
  5. Terminate con l’ultimo strato di carne e di scamorza. Ripiegate le fette di speck sul polpettone e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 45 minuti.
  6. Per i carciofi alla giudia, pulite i gambi, tiriamo via le foglie esterne e, con un coltello, tagliate tutt’intorno, in modo da eliminare le parti più dure. Immergeteli nell’acqua fredda, poi scolateli e batteteli su un piano, in modo da aprirli leggermente. Fateli sobollire in abbondate olio caldo (d’arachidi o d’oliva) per 10 minuti in una pentola alta. Poi, metteteli a scolare. Spruzzate i carciofi con un po’ d’acqua, quindi friggeteli in olio bollente, meglio se in un pentolino tipo lattiera. Quando sono dorati e croccanti, tirateli fuori e disponeteli su un piatto con carta assorbente.
I Video di Agrodolce: Animelle fritte