Home Ricette Secondi piatti Polpettone genovese: secondo vegetariano

Polpettone genovese: secondo vegetariano

Il polpettone genovese è un piatto ligure molto semplice, a base di verdure, patate e uova: ecco come si prepara.

di Chiara Patrignani

Il polpettone genovese anche chiamato polpettone ligure è un piatto realizzato con pochissimi ingredienti: patate e fagiolini accompagnati da uova, parmigiano e noce moscata. Questa ricetta è molto nutriente e perfetta da servire in caso di ospiti vegetariani o per variare la propria dieta, al posto del classico polpettone di carne. Si presenta croccante fuori, grazie alla presenza del pangrattato e con un cuore morbidissimo, non occorre metterlo in forma come un classico polpettone può essere anche disposto in una teglia e portato in tavola come uno sformato. Per una variante più ricca potete aggiungere al ripieno scamorza o provola tagliata a cubetti. Servite il polpettone tiepido come contorno a un secondo piatto di carne leggero come cosce di pollo al forno o un filetto di baccalà cucinato in umido.

Ingredienti per 4 persone

  • 80
  • 170 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Polpettone genovece

  1. Per prima cosa lavate e lessate le patate e i fagiolini. Ancora caldi tritate al coltello i fagiolini e schiacciate le patate. Uniteli in una ciotola. In una padella fate rosolare per qualche minuto la cipolla con l’olio e unitela al composto di fagiolini e patate.

  2. polpettone-genovese-foto1
  3.  In una ciotola sbattete le uova con il parmigiano, sale e noce moscata. Unitele al composto di verdure e mescolate bene.

  4. polpettone-genovese-foto2
  5. Trasferite tutto in una pirofila imburrata e ricoperta con pangrattato, rigate la superficie con una forchetta e cospargete con pangrattato. Infornate a 180°C in forno ventilato per circa 30 minuti, fino a quando la superficie è  ben dorata.

  6. polpettone-genovese-foto3

Lasciate intiepidire e servite.