Filetti di pomodoro in olio cottura con bufala e cipollotto di Tropea

17 Agosto 2014
di Riccardo Facchini

Ingredienti per 4 persone

I filetti di pomodoro in olio cottura con mozzarella di bufala e cipollotto di Tropea sono un antipasto leggero ideale per la stagione estiva. Ricavate una concassè dai pomodori maturi e poi adoperate la tecnica dell’olio cottura: l’olio viene portato a temperatura grazie al bagno maria e il pomodoro si cuocerà lentamente. Utilizzate mozzarella freschissima per completare il piatto.

Preparazione Filetti di pomodoro in olio cottura con bufala e Tropea

  1. Portate a bollore mezzo litro di acqua in una casseruola, mondate i pomodori e incidete la punta con un coltello, immergeteli nell’acqua bollente per un minuto e raffreddateli in una ciotola con acqua fredda e cubetti di ghiaccio. Spellateli, tagliateli a metà, privateli dei semi e lasciateli asciugare sopra un foglio di carta assorbente per cinque minuti.
  2. In una piccola casseruola, mettete l’olio, l’aglio, il cipollotto tagliato a julienne, compresa la parte verde, e portate alla soglia di ebollizione. A questo punto, sistemate la casseruola a bagno maria in un’altra casseruola più grande: la temperatura dell’olio rimarrà costante intorno agli 85°C, consentendovi di cuocere i pomodori sfruttando la tecnica dell’olio cottura.
  3. Aggiungete i filetti di pomodoro nell’olio, un pizzico di sale grosso e lasciate cuocere per 20 minuti, quindi tirateli fuori e fateli raffreddare.
Impiattate aggiungendo i bocconcini di bufala, le nocciole tostate pestate al mortaio, le foglie di basilico e il pepe.