Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di carne Porchetta: come si prepara in casa

Porchetta: come si prepara in casa

La porchetta è un piatto tipico di molte regioni del centro Italia, ecco come prepararla facilmente a casa propria

di Eleonora Tiso

La porchetta è un piatto tipico di molte regioni del centro Italia, preparata con pancetta e filetto di maiale farciti e conditi con erbe e spezie varie. Un piatto semplice da realizzare ma molto gustoso, la porchetta è ottima tagliata a straccetti e utilizzata per farcire un succulento e fragrante panino. Nelle versioni casalinghe non è ovviamente possibile utilizzare un intero maialino per la sua preparazione, ma ci si serve spesso di una fetta di pancetta fresca, aperta a libro e farcita con filetto o capocollo di maiale. Salvia, pepe, sale e rosmarino doneranno alla carne un aroma irresistibile, mentre la cottura lenta e prolungata consentirà di ottenere una crosticina croccante fuori e una carne succosa dentro. Il tempo di cottura varia in base al peso della porchetta.

Ingredienti per persona

  • 120
  • 250 cal x 100g
  • media

Preparazione Porchetta

  1. Tritate finemente al coltello tutte le erbe aromatiche scelte. Nel nostro caso, rosmarino e salvia.

  2. Aprite bene la pancetta sul piano di lavoro, massaggiatela bene dopo averla cosparsa di sale e pepe.

  3. Aggiungete il trito di erbe aromatiche distribuendolo in modo uniforme su tutta la superficie. Insaporite allo stesso modo anche il filetto di maiale, quindi posizionatelo esattamente al centro della pancetta.

  4. Iniziate ad arrotolare la pancetta.

  5. Chiudete il rotolo, assicurandovi che il filetto sia tutto all’interno della pancetta in modo centrato.

  6. La porchetta dovrà avere una forma il più regolare possibile

  7. Avvolgete abbastanza stretta la porchetta con spago da cucina e fate dei taglietti sulla cotenna.

  8. Preparate una teglia da posizionare sulla base del forno durante la cottura: aggiungete acqua, vino, erbe.

  9. Avvolgete la porchetta con carta alluminio e cuocetela sulla griglia in forno statico a 220 gradi per circa un’ora. Trascorso questo tempo, togliete la carta e proseguite in forno ventilato, a 200 gradi per circa un’altra ora (o regolandovi in base al peso della vostra porchetta).