Home Ricette Secondi piatti Pulled pollo: quasi come fanno in America

Pulled pollo: quasi come fanno in America

Il pulled pollo è la carne sfilacciata succosa e tenerissima perfetta per i panini: la ricetta con salsa bbq.

Ingredienti per 4 persone

  • 250
  • 350 cal x 100g
  • bassa
di Irene Cirillo

Il pulled pollo è un modo di preparare la carne a straccetti molto sottili per far sì che risulti tenera e succosa dentro al panino. Il genere questa tecnica è riservata alla carne di maiale, condita e cucinata per molto tempo, ma anche con il pollo si può ottenere un risultato simile e in meno tempo. In questa versione, simile al pulled pork,  insaporiamo direttamente la carne con la salsa barbecue, ma se preferite potete condirla con olio extravergine di oliva, spezie e aromi e poi aggiungere la salsa una volta cotta.

Preparazione Pulled pollo

  1. Disponete i petti di pollo in un contenitore, salateli su tutti i lati e copriteli completamente con la salsa barbecue. Metteteli a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

  2. Riscaldate il forno a 150°C, prendete i petti di pollo, trasferiteli in una pirofila con tutto il condimento e copriteli con un foglio di alluminio. Ponete a cuocere in forno per circa 3 ore.

  3. Controllate la cottura del pollo con un termometro da cucina o in caso non lo aveste, basta controllare quando la carne risulta abbastanza tenera da tagliarsi con una forchetta.

  4. L’ultima mezz’ora di cottura togliete la stagnola e lasciate formare una crosticina sulla salsa aumentando la temperatura a 180° C, ma facendo attenzione a non fare asciugare troppo tutto il resto.

  5. Una volta cotta sfornate il pollo e sfilacciate il tutto con due forchette. Mescolate la carne con la salsa di cottura e utilizzatela per farcire i panini con gli ingredienti che più vi piacciono.

Per un panino semplice e gustoso basta aggiungere solamente insalata croccante e formaggio fuso.

Altre ricette con Pollo