Home Ricette Secondi piatti Quaglia arrosto, il segreto è la bassa temperatura

Quaglia arrosto, il segreto è la bassa temperatura

La quaglia arrosto è un secondo diverso dal solito. Accompagnatela con contorno di patate o di cicoria ripassata.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 280 cal x 100g
  • bassa
di Jacopo Ricci

Un secondo per stupire gli ospiti? Preparate la quaglia arrosto. La quaglia ha un sapore più forte del pollo, appartiene infatti alla carne di cacciagione, anche definita carne nera, in netta contrapposizione con la carne bianca come quella di altri volatili. La carne di quaglia è molto apprezzata per la sua elevata digeribilità. Preferite nell’acquisto quaglie che abbiano la pelle di color rosa chiaro ben asciutta e tesa, evitate quelle con pelle rugosa e con macchie scure. Potete scegliere di accompagnare questa quaglia arrosto con un contorno di patate o di cicoria ripassata. La cottura in forno non deve essere troppo aggressiva per evitare di seccare la carne, lasciandola tenera e ben irrorata dal burro. Se preferite un piatto più leggero omettete il burro preferendo solo un giro d’olio per rosolare.

Preparazione Quaglia arrosto

  1. Fate rosolare le quaglie in una padella con olio, aglio, cipollotti.

  2. Aggiungete poi metà dose di burro e la salvia continuando a far rosolare per bene.

  3. Mettete da parte le quaglie, sfumate con l’aceto e con il vino. Una volta che il forte odore alcolico sarà sfumato aggiungete il burro restante, la salvia e fate ridurre la salsa.

  4. Fate cuocere in forno a 180°C per 7 minuti. Sfornate e impiattate finendo il piatto con la salsa.

Servite caldo.

Altre ricette con Quaglia