Quaresimali, biscotti siciliani

1 Aprile 2021

Ingredienti per 4 persone

I quaresimali sono dei biscotti tipici della pasticceria siciliana preparati nel periodo della Quaresima con solo mandorle, zucchero e albumi. I quaresimali sono molto simili ai cantucci nella forma, realizzati con un impasto molto particolare a base di farina di mandorle e albumi montati a neve. A rendere speciali questi biscotti sono anche le spezie che possono essere aggiunte a piacere: noi abbiamo utilizzato la cannella e un pizzico di zafferano, ma voi potete usare anche anice stellato o chiodi di garofano. Croccanti e golosi, i quaresimali sono realizzati senza alcun tipo di grasso, perfetti se accompagnati da un bicchiere di buon passito come fine pasto o da sgranocchiare da soli durante la merenda di tutta la famiglia.

Preparazione Quaresimali

  1. Frullate finemente 200 g di mandorle, fino a ottenere una consistenza farinosa. Tostate in padella le mandorle rimaste e fate raffreddare.
  2. Miscelate la farina di mandorle con la farina 00 e lo zucchero, aggiungete le spezie, il lievito e il sale.
  3. Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto secco.
  4. Una volta ottenuto un impasto sodo e omogeneo, aggiungete anche le mandorle tostate.
  5. Trasferite il panetto su un piano di lavoro leggermente infarinato.
  6. Ricavate dei cilindri larghi circa 3 cm e disponeteli su una leccarda rivestita di carta da forno.
  7. Infornate a 180°C per circa 15 minuti, sfornateli, lasciateli intiepire quindi tagliateli a fettine di circa 2 cm e rimetteteli in teglia sul lato tagliato. Lasciateli asciugare in forno ancora per 10 minuti. Sfornateli, lasciate raffreddare e conservate in una scatola di latta.

Variante Quaresimali

I quaresimali si preparano nel periodo che precede la Pasqua in molte regioni italiani. Ognuna ha la sua tradizionale ricetta, che può prevedere spezie, forme o consistenze diverse.