Quenelle di okara

13 Maggio 2020

Ingredienti per 4 persone

L’okara è lo scarto che rimane dalla preparazione casalinga del latte di soia. È ricca di proteine e si può utilizzare in tanti modi. Prima di adagiare le quenelle sulle fettine di mela rossa, attendate qualche minuto che perdano calore.

Preparazione Quenelle di okara

  1. Lavate lo zenzero, riducetelo in un trito sottile e versatelo in una ciotola. Aggiungete l’okara, l’aglio in polvere, l’erba cipollina e il pepe. Salate. Nel frattempo, sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e mettetele a cuocere in vaporiera. Trasferite le patate cotte in una ciotola, salate e schiacciatele con una forchetta. Riversatele nella ciotola insieme al misto di okara, mescolate e aggiungete un giro di olio.
  2. Prelevate una piccola quantità d’impasto e, con due cucchiai, preparate le quenelle, dandogli la tipica forma a mandorla. Passate l’impasto da un cucchiaio all’altro.
  3. Una volta formate le quenelle, adagiatele su una teglia, foderata con carta forno. Versate un generoso giro di olio su ogni pezzo e spolverate con un po’ di sale. Infornate a 200°C e cuocete per venti minuti.
  4. Nel frattempo, lavate le mele e affettatele sottilmente con una mandolina. Irroratele con il succo di un limone spremuto e disponetele su un piatto da portata. Adagiateci sopra tre quenelle. Lucidate con un filo di olio crudo, decorate con qualche fogliolina di valeriana e servite.
I Video di Agrodolce: Pasta con mazzancolle, zucchine e mandorle