Home Ricette Secondi piatti Quenelle di okara

Quenelle di okara

Le quenelle di okara sono un piatto dal nome esotico ma dal gusto facilmente riconoscibile: preparatele seguendo la nostra ricetta.

di Agrodolce

L’okara è lo scarto che rimane dalla preparazione casalinga del latte di soia. È ricca di proteine e si può utilizzare in tanti modi. Prima di adagiare le quenelle sulle fettine di mela rossa, attendate qualche minuto che perdano calore.

Ingredienti per 4 persone

  • 65
  • 320 cal x 100g
  • media

Preparazione Quenelle di okara

  1. Lavate lo zenzero, riducetelo in un trito sottile e versatelo in una ciotola. Aggiungete l’okara, l’aglio in polvere, l’erba cipollina e il pepe. Salate. Nel frattempo, sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e mettetele a cuocere in vaporiera. Trasferite le patate cotte in una ciotola, salate e schiacciatele con una forchetta. Riversatele nella ciotola insieme al misto di okara, mescolate e aggiungete un giro di olio.

  2. Prelevate una piccola quantità d’impasto e, con due cucchiai, preparate le quenelle, dandogli la tipica forma a mandorla. Passate l’impasto da un cucchiaio all’altro.

  3. Una volta formate le quenelle, adagiatele su una teglia, foderata con carta forno. Versate un generoso giro di olio su ogni pezzo e spolverate con un po’ di sale. Infornate a 200°C e cuocete per venti minuti.

  4. Nel frattempo, lavate le mele e affettatele sottilmente con una mandolina. Irroratele con il succo di un limone spremuto e disponetele su un piatto da portata. Adagiateci sopra tre quenelle. Lucidate con un filo di olio crudo, decorate con qualche fogliolina di valeriana e servite.