Quenelles di spinaci con crema leggera allo zafferano

29 Febbraio 2020
di Sergio Barzetti

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Quenelles di spinaci con crema leggera allo zafferano

  1. In un pentolino sciogliete 20 g di burro con la salvia. Portateli fuori dal fuoco e lasciate intiepidire, in modo che il burro si insaporisca bene.
  2. Mondate accuratamente gli spinaci, cuoceteli coperti per due minuti in una casseruola con un dito di acqua e una foglia d’alloro. Scolateli, strizzateli e sminuzzateli finemente al coltello.
  3. Mettete in una padella un paio di cucchiai di burro alla salvia (il resto lo userete dopo) e aggiungiamo gli spinaci. Salate, pepate e unite un pizzico di noce moscata. Saltate per 3-4 minuti e spegniamo.
  4. Trasferiamo gli spinaci in un recipiente, lasciamoli raffreddare, quindi impastiamoli con la ricotta, il grana, un pizzico di sale e i tuorli. Uniamo la farina e continuiamo a lavorare il composto con una spatola di legno. Lasciamolo riposare per circa 20 minuti.
  5. Prendete, con un cucchiaio bagnato, un po’ di impasto e, con l’aiuto di un altro cucchiaio bagnato, modellate le quenelles. Disponetele su un vassoio infarinato. Immergetele in abbondante acqua salata profumata con una foglia di alloro, attendete che affiorino e cuocetele per altri due minuti.
  6. Scolate le quenelles e sistematele in una pirofila con sul fondo il burro aromatizzato alla salvia che avevate tenuto da parte. Spolverizzate con il grana e infornate a una temperatura di 200°C per circa 8 minuti.
  7. In un pentolino scaldate il latte con una foglia di alloro e la salvia, salate e aggiungete lo zafferano. Quando arriva a bollore, versate la maizena stemperata in cinque cucchiai di acqua fredda. Mescolate e fate addensare.

Fuori dal fuoco, unite il grana grattugiato e continuate a mescolare. Sfornate le quenelles e servitele con la salsa allo zafferano sopra.

I Video di Agrodolce: Long Island