Quiche di bieta e feta

3 Luglio 2020

Ingredienti per 6 persone

La ricetta della quiche di bieta e feta ci regala una deliziosa preparazione rustica adatta a tutta una serie di occasioni, dall’antipasto prima di una cena informale al pranzo al sacco per una gita fuori porta, fino all’aperitivo con amici. Non si hanno mai abbastanza ricette di quiche da provare, e questa promette di regalare grandi soddisfazioni al palato. L’incontro tra bieta e feta, del resto, è perfettamente bilanciato: delicata la prima, estremamente sapida la seconda. Il tutto è perfettamente accolto da un guscio di friabile pasta brisèe che dona la consistenza necessaria a rendere la quiche di bieta e feta perfetta, non solo per i vegetariani, ma per tutti gli amanti delle torte salate. Ecco come prepararla in poche mosse per ottenere un risultato sorprendente.

Preparazione Quiche di bieta e feta

  1. Preparate la pasta brisè: impastate la farina con il burro freddo tagliato a cubetti fino ad ottenere un composto sabbioso. Unite il sale, l’acqua fredda ed impastate brevemente fino ad ottenere un impasto elastico e sodo. Avvolgete la pasta brisè nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti.
  2. Lavate le biete, asciugatele e fatele lessare in acqua bollente per circa 5 minuti. Scolatele e trasferitele in una padella con aglio e olio: fate cuocere per circa 7-8 minuti. Regolate di sale e pepe. Nel caso in cui siano troppo “acquose”, strizzaretele per eliminare l’acqua in eccesso.
  3. In una terrina lavorate le uova, il sale, il pepe e il parmigiano. Unite le biete tagliuzzate. Sbriciolate la feta con le mani ed unitela al composto. Mescolate.
  4. Rivestite una teglia tonda del diametro di 24 cm con della carta forno. Stendete la pasta brisée con un matterello fino ad ottenere un disco e ricoprite con questo la tortiera.
  5. Versate il composto di bieta e feta, livellate bene e sistemate i bordi della pasta. Fate cuocere la quiche a 200°C per 25 minuti.

Variante Quiche di bieta e feta

Nella quiche di bieta e feta la prima si può sostituire con degli spinaci. La seconda, invece, con della mozzarella tagliata a cubetti, per un gusto più delicato.

I Video di Agrodolce: Parmigiana bianca di zucca