Ragù di pesce spada: un primo di mare

14 Febbraio 2021

Ingredienti per 4 persone

Il ragù di pesce spada è un condimento per la pasta leggero dal sapore mediterraneo. La preparazione è estremamente facile e richiede pochi ingredienti, ma molto saporiti. Il pesce viene spadellato velocemente insieme a pochi pomodorini freschi e pomodori secchi con il loro sapore particolare e deciso, il tutto abbinato ad una profumata e dolce cipolla rossa di Tropea. Non serve molto per creare un pranzo veloce e saporito. Il pesce spada fa parte dei pesci azzurri e come tale vanta notevoli proprietà nutrizionali: le sue carni magre sono ricche di acidi grassi essenziali e proteine, il che lo rende un alimento spesso consigliato in regimi alimentari per sportivi. Se utilizzate pomodori secchi sottolio abbiate cura di scolare bene il liquido prima di metterli in cottura; se volete rendere ancora più saporito il piatto potete unire un cucchiaio di pinoli al condimento in cottura.

Preparazione Ragù di pesce spada

  1. Mettete sul fuoco una padella ampia e antiaderente con un giro di olio extravergine di oliva; tagliate finemente la cipolla e mettetela in padella a dorare. Lavate i pomodorini ciliegino e tagliateli in 4, uniteli alla cipolla, aggiungete un pizzico di sale e fate saltare. Tagliate i pomodori secchi a striscioline e uniteli in padella.
  2. Prendete il pesce spada e tagliatelo a dadini, unitelo in padella e fate cuocere pochi minuti insieme al resto del condimento. Aggiustate di sale e spadellate a fiamma viva fin quando diventa di colore chiaro uniforme.
  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e unitela in padella. Se necessario unite un cucchiaio di acqua di cottura della pasta e fate amalgamare tutti i sapori.

Impiattate, aggiungete qualche foglia di prezzemolo fresco e servite subito.

I Video di Agrodolce: Polpo con patate all’arancia