Ravioli cinesi al vapore: serviteli con salsa di soia

4 Maggio 2020
di Community

Ingredienti per 3 persone

ravioli cinesi al vapore sono un antipasto gustoso e diverso dal solito, perfetto anche per commensali vegetariani e vegani. Nella cucina cinese, i jiaozi (ravioli) sono molto popolari. Si tratta di fagottini, ripieni di carne o verdure, avvolti con una sottile pasta che viene sigillata con la pressione delle dita. Generalmente, vengono consumati con la salsa e l’aceto di soia oppure con una salsa chili piccante.

Preparazione Ravioli cinesi al vapore

  1. Mettete la farina in una ciotola, versate a filo l’acqua e impastate energicamente.
  2. Trasferite, poi, il composto sulla spianatoia e continuate a lavorarlo, fino a ottenere un impasto liscio. Copritelo con la pellicola e lasciatelo riposare.
  3. Tagliate il seitan prima a fettine e poi a quadretti. Sminuzzatelo finemente e trasferitelo in una ciotola.
  4. Pelate i cipollotti e tagliateli prima a fettine sottili, poi tritateli finemente. Metteteli a imbiondire in una padella antiaderente con un filo di olio.
  5. Nel frattempo, lavate lo zenzero, tagliatene 3 o 4 fettine e sminuzzate anche queste. Aggiungetele ai cipollotti in padella.
  6. Appena saranno imbionditi entrambi, occorreranno circa 10 minuti, aggiungete il seitan tritato, la salsa di soia e lasciate cuocere per altri 10 minuti. Trasferite il ripieno in una ciotola.
  7. Togliamo la pasta dalla pellicola, mettetela sulla spianatoia e stendetela con le mani, conferendole una forma cilindrica e allungata. Dividetela, quindi, prima a metà e poi in otto parti.
  8. Stendete ogni parte di impasto con il mattarello, cercando di dare a ognuno una forma rotonda e uno spessore piuttosto sottile.
  9. Rifinite ogni pezzo di sfoglia, rendendola perfettamente tonda con l’ausilio di un coppapasta grande. Riutilizzate gli scarti per ottenere altri cerchi, in tutto dovrete ottenere 12 cerchi.
  10. Tenete in mano un disco di sfoglia e aggiungete una cucchiaiata di ripieno nella parte centrale.
  11. Richiudete il disco su se stesso e formate una mezza luna. Iniziate a cingere la parte finale pizzicandola.
  12. A ogni pizzico ripiegate il pezzo di pasta su se stesso, formando dei petali nella parte superiore del raviolo. Pigiate in modo che le estremità aderiscano bene e il raviolo si chiuda perfettamente.
  13. Lavate le foglie di verza e mettetele nel cestello della vaporiera. Sistemateci sopra i ravioli e accendete la fiamma. Lasciate cuocere per  10 minuti.
I Video di Agrodolce: Frittata al forno