Ravioli di melanzane

26 Aprile 2020
di Anna Moroni

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Ravioli di melanzane

  1. Con la farina e la semola create una fontana su una spianatoia o su un piano di lavoro. Rompete le uova e mettetele al centro del cratere. Con una forchetta sbattete le uova e, poco alla volta, recuperate un poco di farina, cercando di non rompere gli argini. Continuate finché quasi tutta la farina viene assorbita e il composto diventa denso.
  2. Iniziate a impastare con le mani e continuate fino ad ottenere un composto omogeneo e della consistenza del lobo dell’orecchio. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per una mezz’oretta.
  3. Lavate le patate e le melanzane. Prendete quattro fogli di alluminio abbastanza grandi ed incartate singolarmente le melanzane e le patate. Inforniate a 200°C per 45 minuti. Aprite con cura i cartocci.
  4. Tagliate a metà le melanzane e recuperatene la polpa con l’aiuto di un cucchiaio, grattando bene anche la parte interna della buccia. Frullate finemente la polpa e mettetela in una terrina.
  5. Sbucciate le patate, schiacciatene la polpa e aggiungete la noce moscata e il basilico. Sbucciate e schiacciate uno spicchio d’aglio. Unite le patate, le melanzane condite e il pecorino grattugiato.
    Stendete molto sottile la pasta, con il matterello o con la macchina a manovella. Posizionate su metà pasta dei piccoli mucchietti di ripieno e copriteli con l’altra metà. Ritagliate i ravioli.

Fate cuocere per pochi minuti in acqua bollente salata e condite con sugo di pomodoro e pecorino fresco.