Home Ricette Primi piatti Ravioli di tartufo nero e zucca, un primo dal gusto intenso

Ravioli di tartufo nero e zucca, un primo dal gusto intenso

Fare i ravioli non è facile, ma vale la pena se si gustano con un ripieno di zucca, tartufo nero e ricotta: ecco la ricetta un primo piatto vegetariano

di Maria De La Paz

Ingredienti per 6 persone

  • 60
  • 490 cal x 100g
  • media

Preparazione Ravioli di tartufo nero e zucca

  1. Tagliate la zucca a dadini e cuocetene metà in forno a circa 150 °C per venti minuti, con una spolverata di sale e pepe. Così diventerà morbida, senza rilasciare liquidi che potrebbero pregiudicare la giusta consistenza del ripieno.

  2. Schiacciatela con una forchetta e amalgamatela a 50 g di tartufo grattugiato e alla ricotta. Se preferite un sapore meno forte, potete diminuire la dose di tartufo. Tenete da parte.

  3. Sulla spianatoia, create la fontana con la farina, mettete al centro le uova, sale, un filo di olio e impastate. Tirate la sfoglia e, con un coppa pasta, ricavate tanti cerchi. Riempiteli con la farcia, chiudete a mezzaluna e sigillate con la rotella per ravioli.

  4. Cuocete la zucca restante in padella con sale, pepe e burro, poi frullatela con un mixer a immersione. Tenete da parte.

  5. Cuocete la pasta, in acqua salata e con un filo d'olio, per 5-7 minuti a seconda dello spessore della sfoglia. Scolate delicatamente e condite con la crema di zucca e sottili scaglie di tartufo fresco.

Servite caldo.