Home Ricette Dolci Red velvet alle fragole: per San Valetino

Red velvet alle fragole: per San Valetino

La red velvet alle fragole è una torta romantica e scenografica: preparatela per San Valentino seguendo la nostra ricetta passo passo.

di Irene Cirillo

La red velvet alle fragole è una torta classica della cucina americana, diventata ormai molto apprezzata in tutto il mondo. Il colore da cui deriva il nome del dolce, inizialmente era dato dalla reazione chimica del cacao con il latticello, ma oggi viene accentuato dal colorante alimentare, per puro scopo estetico. In questa versione alle fragole non abbiamo utilizzato il latticello, ma lo yogurt bianco che è più facile da reperire, ma se ne avete disponibilità basta sostituire la dose dello yogurt ed eliminare il succo di limone. Con le dosi di questa ricetta vengono due basi di torta da 20 cm, in modo da ottenere una composizione alta e scenografica; se volete preparare un dolce per due persone dimezzate le dosi e utilizzate dei coppa pasta rotondi per formare strati adatti a una tortina o anche a monoporzioni. Dipende da quanto spessi tagliate gli strati della torta e dal diametro del coppa pasta. In ogni caso divertitevi a preparare questo bellissimo dolce per le vostre persone speciali.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 90 min
  • Calorie 450 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Red velvet alle fragole

  1. Iniziate a mescolare lo yogurt con il succo di limone e mettete da parte a riposare. Nel frattempo unite il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero e iniziate a lavorarlo con le fruste fino ad avere un composto morbido e omogeneo.

  2. A questo punto unite l’estratto di vaniglia e le uova, una per volta, fino a farle assorbire completamente.

  3. Riprendete lo yogurt e aggiungetevi il colorante rosso, amalgamatelo e unite il tutto all’impasto.

  4. In una ciotolina mescolate l’aceto e il bicarbonato e aggiungete anche questo all’impasto principale, mescolando questa volta a mano con una spatola.

  5. Una volta ottenuto un bell’impasto rosso e omogeneo, distribuitelo in due stampi da 20 cm rivestiti di carta forno e ponete a cuocere in forno caldo a 180° C per circa 60 minuti. Controllate la cottura a seconda del vostro forno e fate la prova stecchino prima di sfornare.

  6. Nel frattempo che le torte si assestano e raffreddano, dedicatevi alla crema: unite insieme in una terrina il mascarpone, il formaggio fresco e lo zucchero a velo, iniziate a mescolarli bene, quindi unite la panna fresca e lavorate con le fruste elettriche fino ad avere una crema molto liscia e omogenea.

  7. A questo punto potete comporre la torta: prendete le due basi e tagliatene ciascuna a metà, in orizzontale, in modo da ottenere 4 strati. poggiate il primo strato sul pitto da portata, farcite con qualche cucchiaio abbondante di crema e pezzetti di fragole, tenendone il necessario da parte per la decorazione; coprite con il secondo strato di torta e ripetete i passaggi fino a chiudere con l’ultimo strato.

  8. Per la decorazione: utilizzate la crema rimasta per ricoprire leggermente i lati della torta, in stile naked, mettendo invece tutta quella avanzata in cima alla torta. A questo punto utilizzate le fragole tagliate a spicchi o intere per formare una ricca decorazione e completate con una spolverata di zucchero a velo.

La red velvet è pronta per essere portata in tavola.