Home Ricette Secondi piatti Ricciola in padella, secondo leggero

Ricciola in padella, secondo leggero

La ricciola in padella è un secondo piatto leggero e saporito, ideale da consumare durante la stagione estiva: ecco la nostra ricetta poche mosse.

Ingredienti per 4 persone

  • 30
  • 200 cal x 100g
  • molto bassa
di Annarita Rossi

La ricciola in padella è una ricetta semplice e non richiede particolari abilità: vi basterà rosolare la ricciola in padella con aglio e peperoncino e aggiungere in cottura olive, capperi e pomodori datterini. Se volete potete aggiungere 1 cucchiaio di pinoli. Servite la ricciola molto calda accompagnata da pane abbrustolito. La ricciola o Seriola dumerili, è il più pregiato tra il pesce azzurro, la sua carne è soda e gustosa e ricca di Omega 3, sali minerali e vitamine A e B e si trova in piccoli banchi in tutto il Mediterraneo. Raggiunge grandi dimensioni ma, in pescheria, si trovano esemplari più piccoli, venduti interi, a tranci o a filetti. La stagione della ricciola va da settembre a marzo tuttavia si può trovare anche congelata, affumicata, salata o essiccata. In cucina è ottima anche cruda in carpaccio, al forno o alla griglia.

Preparazione Ricciola in padella

  1. Lavate sotto l’acqua corrente i filetti e tamponateli con carta assorbente. Scaldate una padella con aglio e peperoncino e fate rosolare i filetti da entrambi i lati. Sfumate con il vino bianco.

  2. ricciola-in-padella-step-1

  3.  Tagliate grossolanamente le olive, i capperi e i pomodori e versateli sui filetti. Mescolate con delicatezza e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Regolate di sale.

  4. ricciola-in-padella-step-2

Servite caldo.