Home Ricette Primi piatti Rigatoni al sugo di orata: per pranzo

Rigatoni al sugo di orata: per pranzo

I Rigatoni al sugo di orata e pomodorini gialli è piccante e piacevole: ecco come si realizza la ricetta in pochi passi.

Ingredienti

  • 30
  • 240 cal x 100g
  • bassa
di Genny Gallo

I rigatoni al sugo di orata e pomodorini gialli è un primo piatto piccante ideale per un pranzo veloce ma gustoso.  L’orata è un pesce molto semplice da reperire, anche sui banchi dei supermercati, perché si tratta di un pesce ormai allevato senza troppa fatica in molte zone d’Italia. La sua carne bianca e magra è tenera e dal sapore abbastanza neutro, perfetta per essere gustata da tutta la famiglia e associata a molti sapori differenti.  Potete acquistare i filetti già puliti, o risparmiare acquistando il pesce intero, e sfilettarlo. Non è difficile, basterà infilare il coltello dal lato della pinna dorsale e farlo scorrere appoggiato alla lisca dell’orata fino ad arrivare alla zona della testa. Eliminate poi tutte le lische con una pinzetta.L’uso dei pomodorini gialli, dalla polpa meno acidula, rende il piatto insolito e ricercato, adatto anche ad una cena elegante. Scegliete i rigatoni se amate la pasta consistente oppure una calamarata trafilata al bronzo. Se non amate il piccante eliminate la pasta di peperoncini oppure sostituitela con del pepe bianco.

Preparazione Rigatoni al sugo di orata e pomodorini gialli piccante

  1. Mettete a lessare la pasta. Intanto fate rosolare l’aglio nell’olio aggiungete poca pasta di peperoncino e i gambi del prezzemolo tritati.

  2. Sfilettate il pesce, tagliatelo a tocchetti. Tagliate a metà i pomodorini.

  3. Unite i pomodori all’aglio, salateli e lasciate che si appassiscano leggermente. Unite anche il pesce e fatelo saltare velocemente.

  4. Scolate la pasta, con un po’ dell’acqua di cottura, e fatela saltare a lungo nel sugo. Servite caldissimo, spolverizzato di prezzemolo tritato .