Risotto ai fichi freschi: prelibato

26 Luglio 2021

Ingredienti per 4 persone

Il risotto ai fichi freschi è un piatto realizzato con ingredienti semplici ma dal sapore particolare e raffinato. Merito dell’incontro tra la dolcezza della frutta, la croccantezza delle noci e la sapidità del rosmarino, che si mixano perfettamente andando a creare un delizioso equilibrio al palato. Tra i primi piatti con i fichi spicca per la sua cremosità e per il fatto di prestarsi ad essere portato in tavola sia durante occasioni familiari sia in pranzi o cene più formali: basta qualche accorgimento per trasformarlo in un piatto per gourmet. Servitelo per un pranzo in compagnia insieme a un secondo a base di carne e accompagnatelo con un vino rosso fermo invecchiato come il Chianti: riscuoterete solo successi.

Preparazione Risotto ai fichi freschi

  1. Sbucciate e tritate finemente la cipolla, quindi fatela appassire con l’olio extravergine d’oliva in una pentola dal fondo spesso su fiamma moderata. Una volta dorata, unite il riso e fatelo tostare per 2 minuti, mescolandolo con un mestolo di legno. Unite il vino bianco e fatelo sfumare bene in modo da fare evaporare l’alcol, quindi aggiungete metà dose dei fichi, che nel frattempo avrete tagliato in quarti. Unite un mestolo di brodo caldo aggiungendone un altro ogni volta che quello precedente viene assorbito.
  2. Poco prima della fine della cottura unite il rosmarino, parte delle noci tritate ed i restanti fichi e regolate di sale. Non appena cotto, spegnete il fuoco, ed eliminate il rosmarino.

Il risotto ai fichi è pronto, servitelo caldo spolverandolo con delle noci tritate grossolanamente e decorandolo con dei fichi tagliati in quarti.

Variante Risotto ai fichi freschi

Le varianti del piatto sono tante, ma il risotto fichi e prosciutto crudo è sicuramente una delle più gettonate.