Home Ricette Primi piatti Risotto ai porcini secchi: buono tutto l’anno

Risotto ai porcini secchi: buono tutto l’anno

Come preparare uno dei primi piatti vegetariani più amati: la ricetta del risotto ai porcini secchi per portarlo in tavola tutto l’anno.

di Roberta Favazzo

La ricetta del risotto ai porcini secchi ci permette di poter gustare un risotto ai funghi in qualsiasi periodo dell’anno senza dover necessariamente attendere l’autunno. Primo cremoso e amato da tantissime persone, il risotto ai porcini secchi accontenta anche chi segue un’alimentazione vegetariana. Non richiede che pochi accorgimenti – ve li spieghiamo sotto – e circa mezz’ora di tempo.

Quanto tempo devono stare a mollo i funghi secchi?

Come ammollare i funghi porcini secchi? I funghi secchi necessitano di un preventivo ammollo prima di poter essere utilizzati in cucina. Per farlo correttamente, poneteli in una ciotola, copriteli con acqua bollente e ponete un coperchio sopra in modo che il calore non si disperda. Per avere effetto, l’ammollo deve durare almeno 20 minuti. Questo è il tempo necessario affinché raddoppino di volume.

Ingredienti per 3 persone

  • 30
  • 345 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Risotto ai porcini secchi

  1. Mettete a bagno i funghi porcini in 100 ml di acqua bollente per 15 minuti. Prelevateli dall’acqua e scolateli, quindi tritateli grossolanamente.

  2. Filtrate l’acqua e trasferitela in una pentola. Unite il brodo vegetale e portate a ebollizione. Fate sciogliere metà dose di burro in una padella, unite la cipolla tritata e fatela rosolare per 2 minuti. Aggiungete i funghi e fateli cuocere per qualche minuto quindi versate il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino e regolate di sale. Cuocete, mescolando, fino a quando tutto il brodo – unito un mestolo alla volta – sarà stato completamente assorbito.

  3. Dopo circa 17 minuti, allontanate la pentola dal fornello, unite il restante burro e il Parmigiano Reggiano grattugiato.

Mantecate bene e servite il risotto ai porcini secchi nei piatti fondi spolverando in superficie ancora parmigiano.

Quanti grammi di funghi secchi a persona?

La quantità è naturalmente soggettiva e dipende molto dalla ricetta che si sta seguendo. In via del tutto generale, basta tenere a mente questa proporzione: 100 g di funghi freschi corrispondono a circa 15 g di funghi secchi. Di conseguenza, considerate 5-10 grammi di funghi secchi per una persona, soprattutto se state preparando il condimento per un primo a base di pasta o di riso.

Variante Risotto ai porcini secchi

Il risotto ai porcini secchi e zafferano è una variante semplice ma particolare da portare in tavola nelle occasioni speciali. Se vi piacciono i funghi provate queste ricette: