Home Ricette Primi piatti Riso e Risotti Risotto avanzato al forno

Risotto avanzato al forno

Il riso al forno è un primo piatto sfizioso che consente di riutilizzare gli avanzi di risotto o di prepararlo ex novo.

di Genny Gallo

Il riso al forno è una ricetta perfetta per utilizzare il risotto avanzato: ma è così buono che si può fare anche appositamente. Il riso cotto al dente, aggiungendo poca acqua o brodo alla volta, viene ripassato poi in forno con un ripieno goloso e filante, e fatto gratinare fino a quando sulla superficie si creerà una fantastica crosticina. Questo primo piatto, oltre a permettervi di riutilizzare gli avanzi, è anche ottimo da presentare per un pranzo informale o durante una cena a buffet. Il riso al forno ha gusto davvero unico.

Come si conserva il riso cotto?

Quando in casa avanza del riso cotto o del risotto appena preparato occorre prima farlo raffreddare. Il metodo più efficace è quello di stenderlo su una teglia piuttosto capiente creando uno strato sottile, in questo modo tende a raffreddarsi subito senza scuocere. Una volta freddo può essere posto all’interno di un contenitore con chiusura ermetica e conservato in frigo. Se si tratta di riso bianco questo potrà rimanere in frigo fino a 4 -5 giorni, se invece ad avanzare è il risotto è buona regola consumarlo entro 2 giorni. Ecco 10 modi per riutilizzarlo.

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 320 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Riso al forno

  1. Preparate il risotto se non è avanzato. Fate sciogliere 40 g di burro in una pentola, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti; sfumate, poi, con il vino e unite la salsiccia a pezzetti. Portate a cottura con il brodo caldo e, una volta cotto al dette, mantecate con il formaggio. Ungete una teglia e disponetevi metà del riso; ricoprite con la mozzarella e, infine, terminate con il riso rimanente.

  2. Spolverizzate con il pangrattato e con i fiocchi di burro. Infornate a 200 °C per circa 20 minuti.

Come scaldare il riso avanzato?

Se volete semplicemente riscaldare il riso avanzato in padella potete ungere una padella realizzare un sottile strato di riso, inserire il ripieno e completare con altro riso. Potete cuocerlo come si trattasse di una frittata facendo particolare attenzione a girarlo una volta che avrà formato una crosta croccante sul primo lato.

Variante Riso al forno

Il risotto avanzato al forno si presta a infinite varianti, a seconda del risotto di partenza potete variare il ripieno. Se avevate un risotto al salmone potete realizzare il ripieno con mozzarella e granella di pistacchi, se invece avevate un classico risotto alla milanese potete aggiungere nel cuore la carne sfilacciata dell’ossobuco e cubetti di fontina.