Risotto al prosecco con gamberi: auguri mamma

5 Maggio 2021

Ingredienti per 4 persone

Il risotto con prosecco, mascarpone e gamberetti è un primo piatto semplice e rapido da realizzare. Il suo gusto delicato e cremoso lo rende perfetto per pranzi in famiglia o cene speciali, come per la festa della mamma. Potete utilizzare sia i gamberetti surgelati che gamberi o scampi freschi. In questo secondo caso, con gli scarti di testa e carapace, potete realizzare anche un gustoso fumetto, o brodo di pesce in modo da rendere ancora più profumato il risotto. Iniziate a preparare il risotto tostando il riso con la cipolla, sfumatelo poi con del buon prosecco e proseguite la cottura per il tempo indicato sulla confezione, bagnandolo di tanto in tanto con del brodo vegetale. Se non amate la cipolla potete anche partire dal solo riso in padella senza altro condimento e una volta che prende calore aggiungete liquido. Non inserite i crostacei all’interno del risotto che cuoce per evitare che diventino gommosi, scottateli a parte in un tegame con poco burro. Solo in ultimo aggiungete il mascarpone per mantecare. Il risotto con prosecco, gamberetti e mascarpone è pronto per essere servito. Potete profumare ulteriormente questo risotto grattando una scorza di lime o limone a fine cottura.

Preparazione Risotto al prosecco con gamberi: auguri mamma

  1. In una padella capiente versate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 noce di burro e la cipolla tritata. Fate appassire la cipolla a fuoco dolce per qualche minuto, poi versate il riso e fatelo tostare.
  2. Sfumate con il prosecco e lasciate evaporate.
  3. Aggiungete man mano un mestolo di brodo e proseguite la cottura del risotto in questo modo.
  4. In una padella a parte fate sciogliere il burro rimanente, aggiungete i gamberetti, il prezzemolo tritato e fateli cuocere per circa 3 minuti a fiamma moderata.
  5. 5 minuti prima che il riso arrivi a cottura aggiungete i gamberetti con il loro fondo di cottura.
  6. Spegnete e mantecate con il mascarpone per qualche istante prima di servirlo.
  7. Decorate con del prezzemolo fresco e portate in tavola.