Rocciata umbra

23 Dicembre 2014
di Anna Moroni

Ingredienti per 8 persone

Preparazione Rocciata umbra

  1. Preparate la pasta: mettete a bagno i semi di anice per 30 minuti. Scolate l’acqua, ricavandone due cucchiai e impastatela con gli altri ingredienti. Conservate i semi di anice che userete in seguito per il ripieno.
  2. Fate una palla con l’impasto e mettetela sulla spianatoia. Prendete una ciotola, scaldatela (basta tenerla vicino a una fonte di calore oppure riempirla con acqua calda e poi svuotarla e asciugarla) e mettiamola capovolta sull’impasto, in modo da coprirlo. Quindi lasciatelo riposare, sotto la ciotola, per un’oretta.
  3. Nel frattempo, preparate il ripieno: grattugiate la buccia del limone e delle arance. Sbucciate e tagliate a dadini le mele e le pere. Mettetele in una terrina, unite tutti gli ingredienti per il ripieno e mescolate. Lasciate riposare per 30 minuti.
  4. Stendete la pasta molto sottile (alla fine dovrà essere quasi trasparente) e spennellatela con un velo di olio e distribuite, uniformemente, un po’ di zucchero.
  5. Mettete sulla sfoglia l’impasto di mele e pere, arrotolate come uno strudel e chiudete. Con un pennellino, oliate una teglia e metteteci dentro il rotolo.
  6. Spennellate la superficie del dolce con un po’ di olio e, a piacere, con un po’ di zucchero. Mettete in forno e fate cuocere a 160°C per circa 30 minuti.

Lasciate raffreddare e portate in tavola. Questo gustoso dolce si mantiene morbido anche per un paio di giorni.