Home Ricette Secondi piatti Rollè di tacchino ai funghi: secondo delle feste

Rollè di tacchino ai funghi: secondo delle feste

Gustoso ed elegante, il rollè di tacchino ai funghi è un secondo economico, che si adatta bene a qualsiasi menu (anche festivo).

di Roberta Favazzo

La ricetta del rollè di tacchino ai funghi è il piatto che fa per voi se state cercando un secondo ricco, magari per un menu festivo, ma diverso dal solito arrosto. Chissà perché sottovalutiamo spesso la carne di tacchino. Eppure, saputa preparare, regala grandi soddisfazioni per il palato, specie abbinandola ai giusti ingredienti. È il caso dei funghi, che con la carne bianca vanno particolarmente d’accordo creando un matrimonio ben riuscito. Del resto, la fesa di tacchino con funghi e panna e il tacchino in umido con funghi non sono che un esempio di come tali ingredienti possano dare vita a pietanze deliziose. Tornando al rollè, si tratta di petto di tacchino arrotolato ripieno di funghi, e pochi altri ingredienti, un’alternativa modesta ma altrettanto gustosa la classico tacchino ripieno che vale la pena provare almeno una volta. Ecco come procedere.

Ingredienti per persona

  • 75
  • 355 cal x 100g
  • media

Preparazione Rollè di tacchino ai funghi

  1. Scaldate 2 cucchiai di burro in una padella larga su fuoco medio-alto. Unite gli scalogni affettati e fateli soffriggere. Aggiungete i funghi puliti e tagliati a pezzetti e fateli cuocere per circa 5 minuti, quindi abbassate la fiamma e continuate la cottura per circa 5-6 minuti. Regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma. Trasferiteli nella ciotola di un robot da cucina e tritateli grossolanamente. Mettete da parte il composto ottenuto.

  2. Nella stessa padella, versate un paio di cucchiai di olio di oliva e unite la cipolla tritata. Fate rosolare, quindi aggiungete il composto di funghi e mescolate bene. Trasferite in una ciotola e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

  3. Accendete il forno a 160 °C. Eliminate dalla carne eventuali parti di grasso o cartilagini e tagliatela in modo da ottenere una fetta grande e spessa. Conditela con sale e pepe, quindi spalmate sopra in maniera uniforme il ripieno di funghi, lasciando un bordo di 1-2 cm su tutti i lati. Arrotolate il tacchino legandolo con uno spago, se serve, e ponetelo sopra una teglia.

  4. Spennellatelo con il burro fuso rimasto, cospargetelo con sale e pepe e fatelo cuocere in forno per un’ora circa girandolo a metà cottura.

Togliete il tacchino dal forno e trasferitelo su un tagliere. Fatelo riposare avvolto da carta stagnola per almeno 10 minuti prima di affettarlo. Quindi servitelo.

Variante Rollè di tacchino ai funghi

Il rotolo di tacchino con funghi e salsiccia è, se vogliamo, ancora più sfizioso. Basta unire la salsiccia rosolata ai funghi ed aggiungerla al ripieno.