Rollè di tacchino in padella

21 Aprile 2020

Ingredienti per 4 persone

Il rollè di tacchino in padella è un secondo piatto di carne da presentare in tavola in occasioni speciali con famiglia o amici. Prepararlo è piuttosto semplice, l’unica attenzione particolare da prestare è la chiusura del rollè per evitare che si apra in cottura, facendo fuoriuscire il ripieno. In questo caso il rollè di tacchino è farcito con fettine di provola e verdure miste saltate a parte precedentemente, ma lascia ampio spazio ai gusti personali: una farcitura molto gradita è con formaggio e prosciutto, uno strato di frittata oppure spinaci in aggiunta al prosciutto e alla provola. La cottura in padella garantisce quella piacevole crosticina esterna e il sughetto dato dagli umori della carne, l’aroma del vino e i sapori delle verdure, ma bisogna prestare attenzione a non farlo bruciare su nessun lato e allo stesso tempo che la carne risulti ben cotta uniformemente. Tenete il fuoco basso e rigiratelo spesso, all’occorrenza aggiungete acqua calda o brodo, poco per volta, fino a cottura ultimata.

Preparazione Rollè di tacchino in padella

  1. Tagliate i peperoni, le carote e la cipolla a dadini; in una padella fate prendere calore a poco olio extravergine di oliva e aggiungete le verdure tagliate e i piselli, salate e fate cuocere per pochi minuti.
  2. Prendete il petto di tacchino, apritelo a libro e battetelo con il batticarne fino a farlo diventare uno strato omogeneo, ma non troppo sottile. Salate leggermente e pepate.
  3. Formate sulla carne uno strato di provola affettata sottilmente, prendete le verdure saltate e disponetele sopra la provola, livellate con un cucchiaio. Iniziate ad arrotolare la carne chiudendola su se stessa dal lato più lungo e facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno. Legate il rollè con spago da cucina.
  4. Nella padella usata per le verdure, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva nuovo e fare scaldare; mettete il rollè in padella e fatelo rosolare su tutti i lati. Sfumate con il vino bianco, una volta evaporato l’alcool abbassate il fuoco e coprite con il coperchio. Fate cuocere il rollè girandolo spesso su tutti i lati e in caso aggiungete poca acqua calda fino a cottura uniforme.

Quando la carne è ben cotta e dorata su tutti i lati impiattate, eliminate lo spago e servite a fette.

I Video di Agrodolce: Dream cake