Home Ricette Dolci Rose del deserto senza burro: dolcetti facili da fare

Rose del deserto senza burro: dolcetti facili da fare

Le rose del deserto senza burro e senza latte sono biscotti a base di farina di mandorle: la ricetta per il tè.

di Irene Cirillo

Le rose del deserto senza burro sono biscotti da tè a base di mandorle. Il nome prende ispirazione dalle formazioni minerarie che si possono trovare nelle zone desertiche e la loro ricetta vede diverse varianti: dall’utilizzo di uva passa nell’impasto alla copertura di fiocchi di mais o cornflakes per renderli più realistici. In questa versione le abbiamo create bianche con farina di mandorle e lamelle in superficie, ma potete variare a seconda dei gusti. Realizzatene in più e conservatele in un contenitore di vetro a chiusura ermetica; saranno fragranti per giorni e ottime da inzuppare nel tè.

Ingredienti per 6 persone

  • 45
  • 365 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Rose del deserto senza burro

  1. Unite in una terrina le farine setacciate insieme al lievito, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e amalgamate.

  2. Unite l’uovo, l’aroma di vaniglia e l’olio e iniziate a mescolare il tutto fino ad avere un composto omogeneo e privo di grumi. Deve risultare leggermente appiccicoso.

  3. Versate il composto in un sac à poche con un becco lamellato e iniziate a formare i biscotti creando piccoli vortici di impasto, distanziati tra loro, su una leccarda da forno rivestita di carta forno.

  4. Cospargete ogni biscotto con lamelle di mandorle e ponete a cuocere in forno caldo a 170° C per circa 20 minuti, fin quando risultano asciutte e leggermente dorate. Non fatele asciugare troppo e lasciate raffreddare fuori dal forno.

Le rose del deserto sono pronte.