Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di pesce Salmone caramellato; secondo di pesce

Salmone caramellato; secondo di pesce

Come portare in tavola il salmone caramellato: secondo di pesce facile ma sfizioso pronto in meno di 30 minuti e perfetto per tutti i menu.

di Roberta Favazzo

Il salmone caramellato è una ricetta a base di pesce semplicissima da realizzare ma decisamente diversa dal solito. Si tratta di un piatto che prevede solo cinque ingredienti e 20 minuti per essere portato in tavola. Il suo bello è la crosticina dorata e ben rosolata che lo ricopre e che, ce ne si accorge al primo assaggio, è deliziosamente dolce. Dato il numero esiguo degli ingredienti è indispensabile che il pesce sia freschissimo e di qualità: ne vale il successo della preparazione. Ciò premesso, portare in tavola il salmone caramellato, è sempre una buona idea per spezzare la solita routine. Ma anche per completare un menu a base di pesce che non sia troppo sosfisticato ma allo stesso tempo in grado di solleticare il palato. Ecco come procedere, step by step, per gustarlo in meno di 30 minuti.

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 25 min
  • Calorie 275 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Salmone caramellato

  1. Versate lo zucchero, il sale e il pepe nero in un piatto poco profondo e immergetevi ogni filetto di salmone fino a ricoprire l’intera superficie.

  2. Fate scaldare poco olio di oliva in una padella antiaderente abbastanza capiente a fuoco medio. Una volta che l’olio sarà caldo, unite il salmone con la pelle rivolta verso il basso e fatelo cuocere per circa 5 minuti.

  3. Capovolgete i filetti e proseguite la cottura per 2-3 minuti. Staccate delicatamente la pelle prima di servire il salmone, quindi decoratelo con dell’aneto e gustate.

Variante Salmone caramellato

Il salmone caramellato al miele è una variante da provare: in questo caso basta sostituire quest’ultimo allo zucchero e unire, a piacere, della salsa di soia.