Salmone marinato: semplicissimo ma gustoso

4 Settembre 2020

Ingredienti per 4 persone

Il salmone marinato è un  secondo leggero e molto veloce da cucinare. La marinatura regala al salmone un sapore fresco e contribuisce a sgrassarne le carni. Il salmone può essere marinato in vari modi utilizzando l’aceto di mele o l’aceto balsamico, l’arancia, il pompelmo o la più esotica soia. Si possono aggiungere vari aromi come il rosmarino, l’aneto e il pepe come nel gravlax scandinavo o ancora con erbe aromatiche mediterranee. La marinatura rende le carni più tenere e saporite. La cottura deve avvenire per pochi minuti per lato fino a che il trancio sarà cotto ma delicato e succoso.

Preparazione Salmone marinato

  1. Tagliate il salmone in tranci e privatelo delle lische. Preparate la marinata versando in un contenitore il succo di limone, il prezzemolo tritato, l’olio, il prezzemolo tritato, le bacche di pepe rosa, l’aglio mondato e tagliato e un pizzico di sale. Aggiungete il salmone e rigiratelo da tutti i lati in modo da ricoprirlo interamente con la marinata. Copritelo con della pellicola e lasciatelo almeno un’ora in frigorifero,
  2. Scaldate una padella e aggiungete i tranci di salmone dopo averli scolati dal liquido della marinata. Cuocete pochi minuti per lato. Servire caldo con una spolverata di buccia di limone e dell’insalata fresca.
I Video di Agrodolce: Come porzionare un pollo