Scampi grigliati con fragole e uova di quaglia al barbecue

24 Dicembre 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

Gli scampi grigliati con fragole e uova di quaglia al barbecue sono un secondo piatto veloce e semplice da preparare. Gli scampi  sono crostacei appartenenti alla famiglia delle Nephropidae. Si differenziano dai gamberi per le due chele davanti, queste sono infatti particolarmente sviluppate. Per cuocere i vostri scampi utilizzate il metodo di cottura diretto: posizionate i vostri crostacei sulla parte di griglia che si trova direttamente sopra la fiamma. Servite i vostri scampi grigliati con fragole e uova di quaglia accompagnati con alcune fette di pane bruschettato e un’insalata di stagione.

Preparazione Scampi grigliati con fragole e uova di quaglia al barbecue

  1. scampi-grigliati-alle-fragole-con-funghi-e-uova-di-quaglia-a1871-2Sciacquale gli scampi sotto l'acqua fredda corrente e asciugateli tamponando con carta da cucina. Appoggiateli, poi, sul tagliere. Con l'ausilio di un coltello, incidete il dorso del carapace e apritelo, avendo cura di lasciare integra la parte sottostante. Lavate le fragole e tagliate anche queste a metà. Ponete, quindi, una mezza fragola all'interno di ogni scampo. Regolate di sale e pepe. Preriscaldate il barbecue e, dopo una decina di minuti, spazzolate la griglia. Predisponete la cottura diretta e mettete gli scampi farciti sulla griglia calda per 3-4 minuti a 180°C, senza mai girarli. Mantenete il coperchio chiuso.
  2. scampi-grigliati-alle-fragole-con-funghi-e-uova-di-quaglia-a1871-4Pulite i funghi ed eliminate i gambi, che potrete utilizzare per altre preparazioni. Inserite, quindi, un uovo di quaglia all'interno di ogni cappella di prataiolo, dopo averla allargata delicatamente con le dita. Regolate di sale e pepe. Appoggiate i funghi sulla griglia calda del barbecue e procedete con la cottura diretta per 7-8 minuti, fino a che l'albume non si sarà rappreso. Impiattate gli scampi e i funghi e completate con il prezzemolo e una grattugiata di scorza di lime.