Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di pesce Seppie ripiene alla siciliana

Seppie ripiene alla siciliana

Le seppie ripiene alla siciliana sono un secondo piatto dai sapori mediterranei che richiede poco tempo e minimo sforzo. Ecco la ricetta.

di Annarita Rossi

Le seppie ripiene alla siciliana sono un secondo piatto molto saporito e semplice da realizzare. Le seppie racchiudono un ripieno che ha tutti i sapori della Sicilia e sono cotte al cartoccio, nel forno, così da rimanere umide e delicate. Per questa ricetta, si possono utilizzare sia seppie fresche sia congelate.

 

Ingredienti per 4 persone

  • Preparazione 60 min
  • Calorie 193 cal x 100g
  • Difficoltà bassa

Preparazione Seppie ripiene alla siciliana

  1. Sciacquate le seppie già pulite (congelate se non è stagione), fate a pezzetti i tentacoli e rosolateli  in una padella con l’olio e l’aglio tritato per alcuni minuti. Infine, sfumate con il Marsala.

  2. In un mixer, unite il pane raffermo, le mandorle, i pinoli, i pomodori secchi scolati e i capperi sciacquati. Azionate le lame e, dopo qualche minuto, mettete anche i tentacoli cotti. Frullate fino a formare un composto granuloso ma omogeneo e regolate di sale e pepe.

  3. Prendete le seppie, riempitele con il composto e poi chiudetele con degli stecchini. Tagliate quattro fogli di alluminio, avvolgetele e mettetele in una teglia. Cuocete in forno a 180°C per circa 40 minuti.

Come si capisce quando le seppie sono cotte?

Per sapere se le seppie sono cotte vi basterà conficcare uno stuzzicadenti al loro interno e verificare se questo affonda facilmente oppure no.

Variante Seppie ripiene alla siciliana

Se vi piacciono le seppie, ecco altre ricette da provare assolutamente: