Home Ricette Antipasti Sfoglie ai funghi: per l’aperitivo

Sfoglie ai funghi: per l’aperitivo

Facili e, sfiziose come poche, le sfoglie ai funghi risolvono numerose situazioni con la minima spesa: ecco come portarle in tavola.

di Roberta Favazzo

Le sfoglie ai funghi sono quanto di più sfizioso si possa realizzare in pochi minuti con un rotolo di pasta sfoglia. Ideali per un antipasto o come secondo piatto insieme ad un contorno di verdure, le sfoglie ai funghi sono una di quelle classiche pietanze capaci di regalare, a fronte di un minimo sforzo, una grande soddisfazione. Si possono preparare con i soli champignon o i soli porcini o, come in questo caso, con un bel mix a piacere.È possibile anche aggiungere dei pomodorini affettati o, in loro mancanza, quelli secchi. Sul fatto che l’abbinamento pasta sfoglia funghi funzioni non ci sono dubbi. Queste sfogliatine costituiscono un’alternativa meno impegnativa di una torta salata. Sono veloci, non richiedono particolari ingredienti e sono cotte in meno di un quarto d’ora. Ecco come procedere.

 

 

Ingredienti per 4 persone

  • 40
  • 370 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Sfoglie ai funghi

  1. Preriscaldate il forno a 225°C. Tagliate la pasta sfoglia in rettangoli della grandezze desiderata e la mozzarella a cubetti.

  2. Affettate i funghi puliti a pezzetti. Affettate la cipolla e mettetela a soffriggere in un tegame con dell’olio. Una volta appassita, unite i funghi e fate cuocere per circa 15 minuti. Regolate di sale e pepe e profumate con del timo.

  3. Mettete al centro di ogni rettangolo di pasta sfoglia, avendo cura di lasciare liberi i bordi, i funghi ed i cubetti di mozzarella. Spolverate con il pecorino grattugiato.

  4. Spennellate i bordi della pasta con del tuorlo sbattuto e trasferite in forno a cuocere per circa 12 minuti.

Variante Sfoglie ai funghi

Per una versione più ricca e cremosa delle sfoglie ai funghi, aggiungete al ripieno un cucchiaio di cremosa besciamella.