Sformato di patate alla cipolla: secondo vegano

18 Ottobre 2019

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Sformato di patate alla cipolla

  1. Lavate le patate, sbucciatele con un pelapatate, tagliatele a cubetti e mettetele a cuocere a vapore per circa 20 minuti, fino a che non sono morbide al tatto.
  2. Nel frattempo, pelate le cipolle, tagliatele a fettine sottili e mettetele a soffriggere in una padella, con un generoso goccio di olio.
  3. Appena la cipolla è appassita, (sono necessari circa 10 minuti) aggiungete le olive e lasciate cuocere per altri cinque minuti.
  4. Spolverizzate di peperoncino, incorporate i capperi e l’uva passa. Mescolate bene, regolate di sale e regolate di pepe. Lasciate da parte.
  5. Trasferite in una ciotola le patate, che ormai sono cotte al punto giusto e lasciatele riposare fino a che non hanno perso un po’ di calore.
  6. Nel frattempo, lavate il prezzemolo, asciugatelo e tritatelo finemente.
  7. Aggiungete il prezzemolo alle patate cotte e salate leggermente. Incorporate anche il pangrattato e spolverizzate di pepe.
  8. Amalgamate il composto e, poi, utilizzando i rebbi di una forchetta, inizate a schiacciarlo, riducendolo in una grossolana purea.
  9. Ungete, con un po’ di olio, l’interno di una pirofila da forno e riversateci dentro la metà esatta del composto di patate. L’altra metà tenetela da parte.
  10. Appiattitelo, senza schiacciarlo troppo e livellatelo, utilizzando prima un cucchiaio e, poi, se necessario anche il palmo delle mani.
  11. Riprendete il composto di cipolle, che avevate saltato in padella e messo da parte e riversatelo sulla base di patate, distribuendolo in modo uniforme.
  12. Ricoprite il tutto con l’altra metà di purea, che avevate lasciato da parte. Stendetela omogeneamente, aiutandovi anche con le mani.
  13. Spolverizzate con una manciata di pangrattato, irrorate con un giro di olio extravergine di oliva e infornate a 200°C per 20 minuti. Lasciate raffreddare.

Variante Sformato di patate alla cipolla

Per gustare ancora meglio lo sformato di patate, prima di tagliarlo, attendete che abbia perso calore, eviterete anche che le fette si frantumino. Potete, se non seguite una dieta vegetariana o vegana, variare la ricetta, sostituendo le cipolle con la mozzarella o qualche salume.