Sformato di patate con prosciutto e mozzarella

7 Ottobre 2020
di Luisanna Messeri

Ingredienti

Preparazione Sformato di patate con prosciutto e mozzarella

  1. Cuocete in forno a 180°C per circa 40 minuti, due chili di patate bianche con tutta la buccia. Quindi sbucciatele e passatele allo schiacciapatate.
  2. Impastate le patate con le mani, in modo da amalgamare bene il tutto. Nella stessa ciotola aggiungete le tre uova intere, il fiordilatte tagliato grossolanamente a tocchetti, i 200 grammi di grana grattugiato, il sale e il pepe nero.
  3. Lavorate il composto senza l’utilizzo di attrezzi. Per evitare che le patate si attacchino alle mani, inumiditele un po’. Aggiungete anche un bicchiere di latte fresco per rendere il tutto più cremoso.
  4. Imburrate il fondo e i lati della teglia, cospargetela di pangrattato e versate mezza dose di composto. Livellate il tutto con l’aiuto di un mestolo e battete la teglia per far assestare l’impasto.
  5. Ricoprite le patate col prosciutto cotto affettato, in questo caso faremo un solo strato, quindi usatelo tutto. Versate sopra il prosciutto l’altra metà delle patate, cercando di non lasciare il prosciutto esposto al calore del forno.
  6. Livellate bene il tutto e con i rebbi di una forchetta tracciate le caratteristiche ondine sulla superficie. Coprite infine con pangrattato e con qualche fiocchetto di burro la parte superiore del gattò così si formerà la crosticina.
  7. Passate la teglia in forno caldo a 200 gradi per 40 minuti. A fine cottura lasciate il gattò alcuni minuti sotto il grill per dargli colore e una gustosa gratinatura. Prima di servire, lasciate riposare un po’ fuori dal forno, in modo da farlo compattare ancora di più.
I Video di Agrodolce: Polpette di salmone e maionese al rafano