Home Ricette Secondi piatti Secondi piatti di pesce Soufflé al salmone: secondo raffinato

Soufflé al salmone: secondo raffinato

Il soufflé al salmone è un secondo piatto a base di pesce oppure un antipasto preparato con besciamella, salmone affumicato e aromatizzato al timo.

Ingredienti per 6 persone

  • 45
  • 178 cal x 100g
  • bassa
di Giuliano Lorenzin

Il soufflé al salmone è un secondo piatto a base di pesce, che può essere servito anche come antipasto. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato salmone affumicato, uova, besciamella e qualche foglia di timo. La caratteristica del soufflé è la sua consistenza soffice e leggera. Riuscire a ottenere un soufflé gonfio e che non perda subito la sua forma non è molto semplice, ma esistono alcuni trucchi che potete seguire per ottenere un soufflé perfetto: mantenete gli ingredienti a temperatura ambiente (né caldi né freddi di frigorifero), unite i tuorli uno alla volta man mano che si amalgamano, riscaldate il forno a 220 °C e abbassatelo a 180 °C pochi minuti prima di infornare il soufflé.

Preparazione Soufflé al salmone

  1. [videohtml codevideo="Vpughmlb" autoplay="no"] Preparate la besciamella come mostrato nella nostra video ricetta.

  2. Tritate il salmone nel mixer, ponetelo in una ciotola, aggiungete la besciamella raffreddata e qualche fogliolina di timo, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Montate il tutto con una frusta elettrica, finché il composto non diventa spumoso, unendo i tuorli uno alla volta.

  3. Montate gli albumi a neve ferma e uniteli delicatamente al composto di salmone, con movimenti dal basso verso l'alto.

  4. Ungete e infarinate gli stampini, infornateli in forno già caldo a 180 °C per 20 minuti circa. Servire con qualche fogliolina di timo.

Inviate le vostre ricette a: [email protected]