Spaghetti agli scampi: sfumate con il prosecco

22 Ottobre 2020
di Anna Moroni

Ingredienti

Preparazione Spaghetti agli scampi

  1. Prendete una padella antiaderente abbastanza capiente e metteteci il burro tagliato a piccoli tocchetti. Ponete su fiamma bassa e lascatelo sciogliere delicatamente, facendo attenzione che non si bruci.
  2. Sgusciate gli scampi, tranne dodici che terremo per decorazione, e mettete le teste, le chele e i gusci in un pentolino con poco olio. Fateli tostare per bene su fiamma alta, sfumate con una mezza tazzina di spumante, aggiungete i gambi di prezzemolo, un po’ di pepe bianco e coprite con acqua fredda. Portate a ebollizione e lascate restringere per un quarto d’ora.
  3. Incidete la parte superiore degli scampi sgusciati ed eliminate il filo nero (intestino). Incidete anche quelli con il guscio e, aiutandoci con la punta del coltello, private anche loro dell’intestino.
  4. Fate saltare gli scampi con il guscio in padella con la cipolla (tritata molto finemente) e l’aglio per un paio di minuti, unite gli altri scampi e sfumate con lo spumante. Lascate cuocere ancora per due minuti e tenete al caldo.
  5. Nel frattempo, prendete una pentola capiente e fate cuocere gli spaghetti. Scolateli al dente e saltateli in padella con gli scampi. Versate il sughetto ottenuto con gli scarti dei crostacei. Unite un po’ di foglie di prezzemolo tritate e scorza di limone grattugiata. Portate in tavola, avendo cura di disporre con garbo gli scampi interi che fungeranno da decorazione.
I Video di Agrodolce: Virgin Mule