Spaghetti al pesto di quattro pomodori: è arrivata l’estate

21 Luglio 2020
di Sergio Barzetti

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Spaghetti al pesto di quattro pomodori

  1. Tostate i pinoli in un pentolino con 4-5 cucchiai di olio. Tagliate a metà, nel verso della lunghezza, i datterini e metteteli in una ciotola, aggiungete i pinoli tostati e il basilico. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate macerare per un paio di ore.
  2. Ammorbidite per una decina di minuti i pomodori secchi nell’acqua tiepida. Nel frattempo, sgocciolate le olive taggiasche e tagliate i pomodorini ciliegia e i pomodori camoni. Mettete sul fuoco l’acqua per lessare gli spaghetti.
  3. Mettete in un frullatore i pomodori ciliegia, i camoni e quelli secchi già tagliati. Aggiungete gli anacardi, le olive taggiasche, 5-6 foglie di basilico, buona parte del grana e quattro cucchiai di olio extravergine. Regolate di sale e pepe e frullate tutto.
  4. Lessate gli spaghetti in acqua bollente salata con aggiunta di foglie di basilico e alloro, per dare ancora più profumo alla pietanza. Scolateli al dente.
  5. Mettete in una padella gli spaghetti, unite il pesto e il grana rimanente. Mantecate per un minuto circa a fuoco basso, facendo attenzione a non fare asciugare troppo la pasta.
  6. Impiattate gli spaghetti e terminate aggiungendo il pangrattato aromatizzato al basilico e i pomodori datterini e pinoli macerati, salati poco prima di essere usati.
I Video di Agrodolce: Plumcake al cioccolato