Home Ricette Primi piatti Spaghetti con bitto e peperoni tricolori, un primo vegetariano dalla cucina valtellinese

Spaghetti con bitto e peperoni tricolori, un primo vegetariano dalla cucina valtellinese

Un primo piatto dal gusto intenso, con pasta fresca da preparare in meno di mezz’ora: provate la ricetta degli spaghetti con bitto e peperoni tricolori.

di Francesco Piparo

Ingredienti per 2 persone

  • 25
  • 450 cal x 100g
  • bassa

Preparazione Spaghetti freschi con bitto e peperoni tricolori

  1. Tagliate i peperoni a striscioline e saltateli brevemente in padella con un goccio d’olio, le carote tagliate a julienne, il basilico, il cipollotto tritato e i pomodori a cubetti. Regolate di sale.

  2. Lavorate la semola con il sale e l’acqua tiepida che basta per ottenere un impasto sodo. Tirate una sfoglia di un paio di millimetri di spessore, arrotolatela e tagliatela per ricavare gli spaghetti.

  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente e salata. Dopo circa 2 minuti, scolatela e saltatela in padella con il condimento.

Impiattate, spolverate con una grattugiata di bitto e servite.